Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx NOTIZIE

Ferrero porta su navi Costa crociere progetto Kinder sport

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
10 MAGGIO 2019

Roma, 10 mag. (askanews) - Ferrero, attraverso l'iniziativa Kinder+Sport Joy of Moving, sale sulle navi Costa Crociere per implementare il progetto di responsabilità sociale del Gruppo, che oggi già coinvolge 4 milioni di bambini in 30 Paesi del mondo.

Kinder+Sport è stato sperimentato con successo sulla nave Diadema, ammiraglia della flotta di Costa, ed ora viene portato a bordo di tutte le 11 navi della compagnia. La partnership tra Ferrero e Costa Crociere è stata illustrata nel corso di una conferenza stampa sulla Diadema, dal direttore generale di Costa, Neil Palomba, e dal presidente di Ferrero spa, l'ambasciatore Francesco Paolo Fulci.

"Ferrero è stata la prima a creare prodotti esclusivamente per bambini che ha chiamato Kinder, ponendo cura nel fare porzioni piccole. Per combattere le malattie come l'obesità per esempio, fondamentale non è solo mangiare poco ma anche fare movimento. Di qui l'interesse di Ferrero per lo sport".

Il progetto stato promosso a livello nazionale dal Ministero dell'Istruzione con l'adesione di oltre 10.000 classi della scuola primaria e dell'infanzia. Si pone l'obiettivo di favorire un'attitudine positiva nei confronti dello stile di vita sano. Il metodo utilizzato, Joy of moving, proponendo i giochi della tradizione (ad esempio la campana) favorisce anche le funzioni cognitive e creative dei bambini, come la capacità di prendere decisioni velocemente a seconda dell'evolversi della situazione. Per i club dedicati ai più piccoli, presenti su tutte le navi Costa Crociere, sono stati formati oltre 200 animatori con trainer specializzati di Kinder+sport.

Con un valore aggiunto, come spiega il direttore generale di Costa, Neil Palomba: "Abbiamo avuto decine di migliaia di bambini con le loro famiglie che hanno partecipato a questo programma, e ora lo vogliamo estendere anche alle comunità più bisognose che non si possono permettere di venire in vacanza sulle nostre navi. L'abbiamo fatto in Sud America dove ci sono stati 800 bambini che da comunità più bisognose di porti di Santos, Rio e Buenos Aires sono venuti sulle nostre navi a trascorrere una giornata di divertimento. E questa cosa la estenderemo appunto a tutti gli altri porti".

Trend

guardali tutti

Tecnologia

guardali tutti

Video più condivisi

  • OGGI
  • SETTIMANA
  • MESE
guardali tutti

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Caricamento contenuti...