VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
NOTIZIE 15 FEBBRAIO 2021

Fiumi di droga dal Marocco per rifornire Roma, 14 arresti

Roma, 15 feb. (askanews) - Associazione per delinquere finalizzata al traffico internazionale di stupefacenti. Con questa accusa, la Guardia di Finanza di Roma ha eseguito una ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal gip di Roma, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia della Capitale, nei confronti di 14 persone. Smantellata una strutturata organizzazione che importava ingenti quantitativi di droga, soprattutto hashish, dal Marocco tramite la Spagna, a scopo di rifornire le piazze di spaccio della Capitale.

I carichi illeciti arrivavano in Italia, nascosti tra pallet di verdura trasportati da camion, nelle sedi di due società romane operanti nel settore degli autotrasporti e del commercio di materiali edili, i cui titolari mettevano a disposizione dietro compenso, spazi e attrezzature per lo scarico. La droga era poi custodita in altri luoghi che venivano periodicamente cambiati: garage e appartamenti in condomini residenziali, nell'abitazione di un romano, incesurato, con giardino e cani pitbull a fare la guardia.

Durante le indagini sono stati arrestate in flagranza 3 persone, sequestrati quasi 400 chili di hashish, oltre 120 chili di marijuana e circa 3 chili di cocaina, nonché sofisticate attrezzature necessarie per allestire una serra indoor. Inoltre, è emerso che 4 soggetti - poi arrestati - percepivano, direttamente o in quanto inclusi nel nucleo familiare dei beneficiari, il "reddito di cittadinanza".

0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...