VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
CONSIGLI 20 LUGLIO 2022

Formiche, il 'trucco' per scoprirle e allontanarle

Le formiche, anche se minuscole e decisamente innocue, sono una presenza assai sgradita nelle nostre case. Ecco come scoprire da dove arrivano e 6 rimedi naturali per allontanarle.

 

DA DOVE ARRIVANO E DOVE SI NASCONDONO

Innanzitutto, occorre sapere che questi insetti prediligono fare la tana in luoghi freschi e asciutti. Non è raro, quindi, trovarli dietro ai mobili e ai battiscopa, nelle fessure di pavimenti e piastrelle, dentro ai telai di finestre e porte e all’interno dei pensili della cucina.

 

Il più delle volte, le formiche invadono le nostre abitazioni in cerca di cibo. Una volta trovato, si avvisano l’un l’altra organizzandosi in una sorta di piccolo “esercito”, diretto in marcia verso il bottino avvistato. Per questo, anche la più piccola briciola sul pavimento può rivelarsi una “pericolosa” fonte di richiamo.

 

Se volete prevenire un’infestazione scandagliate accuratamente in primo luogo la cucina, di sicuro habitat ideale. Controllate, poi, altrettanto bene fughe fra mattonelle e battiscopa e stipiti vari e, se necessario, provvedete a stuccare e chiudere eventuali buchi. In ogni caso, non lasciate cibo zuccherino a portata di formica e pulite ogni superfice venuta a contatto con gli alimenti. Mantenete igienizzato il contenitore della spazzatura, soprattutto durante la bella stagione quando abbondano i resti della frutta, graditissimi alle formiche; il consiglio è di pulirlo una volta a settimana e di posizionarlo all’ombra per rallentare il processo di fermentazione dei rifiuti organici.

 

ATTENZIONE ALLA CUCINA

Occhio alle piante in casa o su terrazzi e balconi: molte presentano parassiti (gli afidi) producenti una linfa dolciastra di cui le formiche sono assai ghiotte. Per scovare la tana provate ad osservare attentamente gli insetti e a seguirli.

 

COME SCACCIARLE IN MODO ‘ECO’

Una volta scoperta, per sfrattarli avete a disposizione diversi rimedi naturali: vaporizzate del succo di limone attorno a davanzali e crepe nei muri. Mettete nei punti incriminati dell’olio essenziale di cannella; le foglioline di menta fresca sono vere repellenti ecofriendly. Cospargete del bicarbonato di sodio o della polvere di pepe di Cayenna nei luoghi interessati. Lasciate nella zona in cui avvistate le formiche alcuni chiodi di garofano, il risultato vi sorprenderà.

2.798 visualizzazioni 0
Chiudi
Caricamento contenuti...