Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx NEWS

Forum Pietroburgo chiude intenso ciclo visite italiane in Russia

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
07 GIUGNO 2017

Mosca (askanews) - Il Forum Ecomonico Internazionale di San Pietroburgo e' un appuntamento immancabile.

E con la presenza del ministro Carlo Calenda, quest anno, e' stato anche la chiusura di un intenso ciclo di visite italiane in Russia.

Visite iniziate a marzo con il ministro degli Esteri Angelino Alfano, poi proseguite con il ministro dell Interno Marco Minniti, il presidente della Repubblica Sergio Mattarella a Mosca ad aprile, e il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni a Sochi.

Il livello di dialogo e' particolarmente intenso, come ha dimostrato anche la Festa della Repubblica Italiana festeggiata in ambasciata d'Italia a Mosca, con qualche giorno di ritardo per permettere all'ampia delegazione diplomatica e imprenditoriale, di tornare proprio dal Forum.

Tra gli ospiti del capo missione Cesare Maria Ragaglini, il vice premier Arkady Dvorkovich che in questi anni ha seguito i dossier bilaterali con grande attenzione.

Nonche' Maria Zakharova, portavoce del ministero degli Esteri russo e ormai volto' delle politiche di Mosca.

E ancora molti volti sorridenti e soddisfatti, soprattutto dopo il successo del Forum, come spiega lo stesso ambasciatore Ragaglini: 'San Pietroburgo si e' confermato un evento di grandissima importanza mondiale, poiche' si sono date appuntamento le piu' grandi aziende del mondo.

Per le imprese italiane e' ormai un appuntamento tradizionale, anche quest anno non son mancate tutte le piu' grandi aziende nonche' un nucleo abbastanza importante di piccole e medie aziende: e' un momento in cui ci si incontra, si fa il punto della situazione, soprattutto si cominciano ad avere una serie di strategie e alleanze per collaborazioni future.

Per le imprese italiane e' stato estremamente importante, fra l altro sono stati firmati tutta una serie di accordi, forse il piu' importante di questi lo ha fatto Maire Tecnimont con Gazprom per un impianto di trattamento del gas, per un importo di quasi 4 miliardi di euro'.

Trend

guardali tutti

Emozioni

guardali tutti

Video più condivisi

  • OGGI
  • SETTIMANA
  • MESE
guardali tutti

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Caricamento contenuti...