Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx NOTIZIE

Francia, perquisita la casa del sospettato per scomparsa Maelys

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
05 SETTEMBRE 2017

Roma, (askanews) - La gendarmeria francese ha perquisito a Domessin, in Savoia, l'abitazione dell'uomo sospettato di aver rapito la piccola Maelys, la bambina francese di 9 anni scomparsa nella notte tra il 26 e il 27 agosto al termine di una festa di matrimonio.

L'uomo di 34 anni è stato fermato una prima volta all'indomani della scomparsa di Maelys, rilasciato due giorni dopo e poi nuovamente arrestato e incriminato il 3 settembre. Ex militare, l'uomo abita con i suoi genitori a qualche chilometro dal luogo della scomparsa della bambina. L'uomo ha ammesso che Maelys era salita nella sua macchina, dove infatti è stato individuato del Dna della piccola, durante la festa di matrimonio assieme a un altro bambino, ma "nega assolutamente di essere l'autore o complice" del rapimento.

Trend

guardali tutti

Virali

guardali tutti

Video più condivisi

  • OGGI
  • SETTIMANA
  • MESE
guardali tutti

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Caricamento contenuti...