Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx NOTIZIE

Furti di carburante in discarica a Palermo: fermate 25 persone

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
29 GIUGNO 2020

Palermo, 29 giu. (askanews) - Rubavano e rivendevano ingenti quantità di carburante, fino a 1.300 litri al giorno, in un sito di trattamento rifiuti nel Palermitano. Con accuse, a vario titolo, di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di furti e

ricettazione, falsa attestazione della presenza in servizio,

f rto aggravato e ricettazione sono state fermate dai carabinieri della Compagnia di Palermo-San Lorenzo 25 persone; 13 sono finite in carcere, 8 ai domiciliari e 4 sottoposte all'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

I dettagli dell'operazione Beautiful Flash nelle parole del maggiore Andrea Senes, comandante della compagnia dei carabinieri di Palermo-San Lorenzo.

"L'operazione di oggi - ha spiegato - costituisce la fase finale di un'indagine avviata nel 2018 dai carabinieri della Compagnia San Lorenzo. I carabinieri hanno saputo che all'interno della discarica di Bellolampo, numerosi operai della Rap (Risorse ambiente Palermo), prelevavano illecitamente il carburante dai mezzi della stessa azienda. Pertanto con i servizi classici di osservazione nonché di attività tecnica è stata accertata la responsabilità penale di un gruppo criminale composto da 25 peronse, dedito ai furti e alla ricettazione, 13 di questi dovranno rispondere anche di associazione per delinquere".

Tra gli arrestati ci sono anche due gestori di distributori di carburante della zona. I militari hanno accertato che i sospetti realizzavano i furti durante i turni di lavoro, sotto la direzione di un dipendente dell'azienda, che sovrintendeva alle fasi decisionale, organizzativa ed esecutiva, provvedendo anche al reclutamento dei complici esterni all'azienda ed all'individuazione dei soggetti a cui vendere il carburante.

Nel giugno 2018 i carabinieri avevano arrestato in flagranza di reato 6 persone (tra cui 5 dipendenti dell'azienda) sorpresi subito dopo aver estratto 828 litri di gasolio dai mezzi di lavoro.

Trend

guardali tutti

Emozioni

guardali tutti

Video più condivisi

  • OGGI
  • SETTIMANA
  • MESE
guardali tutti

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Caricamento contenuti...