VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
CURIOSITÀ 05 SETTEMBRE 2022

Gatto con tre zampe scappa e prende l’autobus, l’epilogo ha dell’incredibile

Da sempre i gatti occupano nelle nostre case le postazioni più comode per schiacciare dei lunghi e profondi sonnellini. Altre volte, invece, i nostri amici felini sono protagonisti di particolari avventure. I gatti, infatti, sono animali molto curiosi. Lo sa bene Amanda-Jayne Sullivan, proprietaria di Bagheera, un gatto nero a tre zampe che un giorno è scomparso da casa per prendere un autobus. 

La curiosa avventura di un gatto in viaggio 

Non è un caso che il protagonista di questa avventura sia un gatto. I felini, infatti, sono una delle specie più curiose che esistano in natura. La storia ha dell’incredibile, Bagheera, un dolce gattino nero a tre zampe, un giorno ha preso un autobus e si è ritrovato all’aeroporto.

Secondo la proprietaria non era la prima volta che Bagheera si lancia in delle spedizioni avventurose, ma mai come stavolta. Il micio, che era solito scorrazzare nei pressi della fermata dell’autobus di Somerset, un giorno ha deciso di salire a bordo.

Il gatto ha viaggiato comodamente fino all’aeroporto di Bristol, a circa una settantina di chilometri dalla sua abitazione. Considerato il gesto, è possibile che Bagheera avesse voglia di una vacanza. ecco le cose sapere per una vacanza con il vostro gatto. Sono sempre di più le strutture che accettano gli animali domestici. 

Torna a casa, Bagheera 

La signora Sullivan si è accorta subito della scomparsa del suo gatto e immediatamente ha caricato un post sul suo gruppo Facebook locale, nella speranza che qualcuno dei dintorni l’avesse avvistato.

Ma quello che la Signora Sullivan non si aspettava è che il suo Bagheera era a 70 chilometri da lei. Il suo appello su Facebook, fortunatamente, è diventato virale ed è arrivato all’attenzione di Nigel Wicks, che lavora in un Pub appena fuori l’aeroporto di Bristol.

L’uomo, leggendo il post della Signora Sullivan, ha riconosciuto Bagheera, ricollegandolo al micio che aveva visto vagare nel parcheggio dell’aeroporto. 

Secondo alcune ricostruzioni, molto probabilmente, Bagheera si era intrufolato a bordo dell’autobus approfittando di un momento di distrazione dell’autista. Grazie alla segnalazione del signor Wicks, la signora Sullivan ha potuto riabbracciare il suo dolce felino.

Curiosità a parte, il gatto esprime un affetto tutto particolare verso il suo padrone. Non solo, spesso il nostro amico felino cerca di farci partecipi delle sue esperienze, come quando ha trascinato la sua padrona giù dal letto per farle conoscere qualcuno di speciale. 

Le raccomandazioni degli esperti

Su questa curiosa vicenda si è espressa anche l’organizzazione benefica “Cats Protection Uk” che ha ricordato la natura curiosa dei gatti. L’organizzazione, infine, ha raccomandato tutti i proprietari di un gatto di dotarli con il microchip.  Che rappresenta l’unico metodo per proteggere e identificare i nostri amici felini. 

2.557 visualizzazioni 17
Chiudi
Caricamento contenuti...