VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
VIRALI 28 DICEMBRE 2021

Gatto incastrato dietro l'albero di Natale: cosa succede dopo

Il gatto rimane incastrato dietro l’albero di Natale, ma è cosa succede dopo che fa davvero ridere. Infatti l’uomo lo prende per la collottola e lo tira fuori tra lo stupore generale. La verità è che il rapporto tra gatto e albero di Natale è sempre molto complicato.

Gatto incastrato dietro l’albero: la storia divertente

I gatti davanti agli alberi di Natale tendono ad impazzire. A riprova ci sono innumerevoli video sul web che attestano della eterna lotta tra gatto e albero. E questo non fa eccezione. Si vede infatti una donna mentre cerca di tirare fuori da dietro l’albero verde qualcosa che sembra essere rimasto incastrato. Il video è stato girato da Collin Pidot il 27 ottobre, che ha ripreso Kelsey Becht mentre cercava di recuperare il gatto Pena rimasto incastrato dietro l’albero di Natale. Nel video si sentono i miagolii rabbiosi del gatto, che sembra non potersi liberare dalla morsa dei rami verdi e delle lucine. Kelsey, dopo alcuni istanti in cui cerca di scostare l’albero, riesce ad afferrare finalmente il gatto per la collottola e a rimetterlo in libertà. Anche se la faccia del felino riflette tutta la sua umiliazione per essere stato preso con le “zampe nel sacco”. “Abbiamo due gatti presi dal rifugio, si chiamano Pena e Panico, nomi presi dai personaggi del film ‘Hercules’ della Disney”, hanno raccontato i due. “È successo la mattina in cui abbiamo messo su l’albero di Natale, e Pena ha deciso di incarnare il significato del suo nome e diventare una vera pena per tutti noi”, hanno commentato ironici i padroni.

Gatti e alberi di Natale: come evitare i problemi

In realtà, c’è un motivo per cui i gatti creano sempre problemi con gli alberi di Natale. Di fatto, è meglio fare attenzione a non avere alberi di Natale veri, quando in casa c’è un gatto. Questo perché gli aghi di pino sono molto pericolosi per loro, potrebbero entrare negli occhi, forare la pelle o, se ingeriti, forare l’intestino. Poi è meglio che l’albero non sia troppo grande, ed è meglio piazzarlo in un angolo, in modo che sia protetto da due pareti e il gatto non possa saltarci sopra. Se potete poi, meglio metterlo in una stanza con la porta che si può chiudere, così che il felino non lo rovini mentre siete fuori di casa. Luci e addobbi sono poi molto invitanti per il vostro gatto, cercate di non invitarlo a giocarci lasciando cavi pendolanti e spegnete le luci quando non ci siete. Infine, se serve, profumate il pino con citronella o bucce d’arancia: sono odori che i gatti odiano e li spingeranno a stare alla larga.

26.657 visualizzazioni 32
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...