Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx NOTIZIE

Generali, da Welfare Index Pmi più consapevolezza nelle imprese

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
11 APRILE 2018

Roma, (askanews) - Dipendenti più felici sul luogo di lavoro grazie all'esperto family friendly, ma anche mamme contente di mantenere lo stipendio al 100% durante la maternità. C'è poi chi propone check up sanitari gratuiti e benefit salute e, ancora, chi ha introdotto l'università in azienda per la formazione dei giovani dipendenti. È quanto emerge dal Rapporto 2018 - Welfare Index PMI, promosso da Generali Italia con la partecipazione delle maggiori confederazioni italiane (Confindustria, Confagricoltura, Confartigianato e Confprofessioni), che per il terzo anno, e a tre anni dall'avvio delle nuove normative in materia, ha analizzato il livello di welfare in 4.014 piccole medie imprese italiane (circa il doppio rispetto al 2016). Raddoppiate le imprese "molto attive" nel welfare aziendale con almeno 6 delle 12 aree analizzate. Focus allora su una nuova fase dei rapporti in impresa, come sottolineato dal ministro del Lavoro, Giuliano Poletti:

"La cosa importante di questi strumenti è che molte imprese producono un dialogo con i lavoratori, c'è una flessibilità negli strumenti che possono essere usati, e quindi c'è una aderenza molto forte tra le aspettative, i bisogni e gli strumenti che si mettono in campo".

Sempre più consapevolezza quindi che il welfare aumenta il benessere dei lavoratori e la produttività delle imprese, come conferma Marco Sesana, Country Manager e Amministratore Delegato di Generali Italia:

"Cresce l'utilizzo del welfare, sono infatti raddoppiate in tre anni le aziende molto attive nel welfare quindi con un utilizzo degli strumenti diffuso su tutte le aree. E quello che le aziende rilevano è che più utilizzano il welfare più raggiungono non solo il benessere dei propri dipendenti ma un aumento di produttività. Quindi il welfare fa bene alle imprese, ai dipendenti e fa bene al paese perchè ci ritroviamo aziende che sono più produttive".

In particolare emergono tre principali aree, nelle quali il welfare aziendale ha un forte gradimento da parte dei lavoratori e degli imprenditori: salute e assistenza, conciliazione vita lavoro per una generazione sempre più compressa tra figli e genitori anziani a cui pensare e infine i servizi comuni, sempre più fondamentali per le pmi. Andrea Mencattini, amministratore delegato di Generali Welion:

"Le piccole e medie imprese non hanno ovviamente le dimensioni delle grandi per gestire autonomamente programmi di welfare aziendale sofisticati come quelli della salute e quindi Generali Welion, che è la società che Generali Italia ha fatto nascere per servire il welfare aziendale è particolarmente concentrata sulle pmi proprio per dare questi servizi consentendo loro di superare il limite dimensionale ed accedere a servizi di alto livello e potenzialità pur essendo una piccola impresa".

Welfare Index infine guarda anche a coò che accade nel terzo settore, con una sezione dedicata. Lucia Sciacca, direttore Comunicazione e Social Responsibility di Generali Italia:

"Il terzo settore è un elemento fondamentale della nostra economia, occupa oltre 5 milioni di lavoratori, ed è un settore che opera a cavallo tra il pubblico e il privato combinando sia l'efficienza economia sia le finalità sociali. Un settore di cui noi abbiamo bisogno perchè è fornitore di welfare aziendale ed è un settore che ha bisogno di una ulteriore spinta".

Trend

guardali tutti

Emozioni

guardali tutti

Video più condivisi

  • OGGI
  • SETTIMANA
  • MESE
guardali tutti

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Caricamento contenuti...