VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
NOTIZIE 06 FEBBRAIO 2022

Gli abbracci fra scimmie ed elefanti, le immagini dolcissime

Non solo le persone, anche gli animali hanno bisogno del contatto con altri esseri della loro specie. Ed ecco che dallo zoo di Sydney arrivano delle splendide immagini di elefanti e di scimmie che si abbracciano. Il parco ha deciso di condividere i teneri momenti degli ospiti della struttura con gli utenti sui social. Sui suoi profili ha pubblicato alcuni video che mostrano la vicinanza tra pachidermi e macachi che vivono nella stessa area. Mentre le cozze si evolvono e nascondono delle perle (il video qui), il mondo degli animali continua a sorprendere con dolci scene che inteneriscono anche i cuori più duri.

Gli abbracci tra le scimmie e tra gli elefanti

Nel video condiviso sugli account social dello zoo di Sydney, si vedono prima due elefanti africani: Ashoka e Kavi. Mentre uno è steso a terra a dormire, l’altro gli si stende vicino e lo invita ad abbracciarlo con la zampa. L’immagine sembra simile a quella di una coppia di esseri umani che vanno a letto. In seguito, invece, c’è una famiglia di scimmie con il cucciolo che è attaccato alla schiena della madre e si lascia trasportare ovunque lei stia andando. Scene di questo tipo non sono inusuali nel mondo degli animali e non sono relative solo a componenti della stessa specie. Capita infatti di vedere gatti che si addormentano sul dorso di un cane, capre che fanno amicizia con i cavalli.

Gli abbracci per gli animali sono importanti quanto per gli esseri umani. Servono per rassicurare, dimostrare affetto e, secondo la scienza, sarebbero usati in momenti di stress. L’abbraccio sembra funzionare come rassicurazione di fronte al pericolo. Nel caso dei macachi neri crestati, che vivono in Indonesia, per esempio, gli abbracci vengono addirittura richiesti schioccando rumorosamente le labbra. Un altro uso degli abbracci è quello di trattenere o non far disperdere calore. Per esempio i pinguini si riuniscono in grossi assembramenti per ridurre la dispersione di calore e riuscire ad affrontare meglio le temperature rigide. I koala, invece, abbracciano gli alberi per abbassare la temperatura corporea nei giorni particolarmente caldi e afosi. Nelle specie di animali più simili all’uomo, per esempio le scimmie ragno e le guereza, l’abbraccio sarebbe poi utilizzato come gesto di saluto durante l’incontro con un esemplare noto della propria specie.

2.622 visualizzazioni 27
Chiudi
Caricamento contenuti...