VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
CURIOSITÀ 07 SETTEMBRE 2021

Gratta e vinci, come riscuotere la vincita in modo sicuro: 3 consigli

Dopo il caso del tabaccaio di Napoli che ha rubato un gratta e vinci da 500 mila euro, a molti è venuto il dubbio di cosa fare esattamente nel caso in cui si incorra in una fortunata vincita. Vediamo insieme tre consigli per riscuotere la propria vincita nel modo più sicuro possibile.

 

La vicenda del tabaccaio di Napoli

La storia del tabaccaio che ha rubato un gratta e vinci da 500 mila euro ha fatto il giro del web: il titolare di una tabaccheria di Napoli ha deciso di rubare il gratta e vinci di una signora che si era presentata lì per avere conferma della vincita. Una storia che ha dell’assurdo, soprattutto perché subito dopo il furto la signora ha immediatamente denunciato l’uomo ai Carabinieri, che hanno bloccato il fortunato biglietto. Il tabaccaio si è ritrovato così a fuggire senza un soldo in tasca.

Il ladro è stato poi arrestato all’aeroporto di Fiumicino, pronto per partire per le Canarie, mentre il biglietto è stato recuperato in una cassetta di sicurezza in una banca di Latina.

 

Cosa fare se si vince: 3 consigli

Questa vicenda ha sollevato diversi dubbi su cosa è meglio fare quando ci si ritrova in possesso del biglietto vincente, la signora ha fatto bene a recarsi al tabacchino o c’era un modo migliore per agire?

Iniziamo col dire che bisogna comportarsi in modo diverse in base all’importo della vincita, come affermato da Stefano Saracchi, dirigente dell’ufficio giochi numerici e lotterie. Vediamo insieme 3 consigli di attività:

  1. Vincita al di sotto di 500 euro: il giocatore può richiederne la riscossione immediata presso qualsiasi punto vendita italiano autorizzato.
  2. Vincita tra i 500 e i 10 mila euro: il vincitore dovrà sempre presentarsi in presso un punto vendita autorizzato ma non potrà riscuotere immediatamente il premio, dovrà invece presentare il biglietto e richiedere la prenotazione del pagamento della vincita.
  3. Vincita superiore ai 10 mila euro: in questo caso è invece necessario presentare il biglietto all’ufficio premi del Concessionario o, in alternativa, presentandolo presso uno sportello di Intesa Sanpaolo che provvederà all’avvio delle procedure di reclamo.

Insomma, seguendo queste indicazioni si dovrebbe evitare qualsiasi problema legato a ladri inaspettati.

10.881 visualizzazioni 52
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...