VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
BUONO A SAPERSI 25 AGOSTO 2021

Green pass e sport: quali sono le regole per gli atleti?

Con la fine delle vacanze estive ripartono le attività sportive in tutta Italia, ma in molti si chiedono: quali sono le regole per gli atleti? Servirà fare anche il Green pass per entrare in palestra? La risposta in realtà è complessa.

1- Palestre e Piscine

Per Palestre e Piscine in realtà l’articolo 6 del decreto legge del 23 luglio prevede l’obbligo del Green pass. Sono esenti solo i ragazzi minori di 12 anni. Questo vale per diverse discipline che si praticano in Palestra o Piscina: danza, arti marziali, ginnastica artistica, yoga, acquagym o spinning, dentro e fuori dall’acqua.

Resta fondamentale però mantenere anche al chiuso le misure di sicurezza, specie negli spogliatoi. La distanza di almeno un metro e la mascherina sono fondamentali per contrastare il virus.

2- Gli sport all’aperto

Il decreto di luglio non prevede l’obbligo del Green pass per gli sport all’aperto. Tuttavia le strutture potrebbero volerlo richiedere per consentire agli atleti gli accessi a docce e spogliatoi. Questi luoghi comuni sono infatti quelli più a rischio esposizione. Tuttavia, l’accesso alle aree aperte e comuni dovrebbe essere sempre permesso, previa compilazione di una specifica autocertificazione che permette di accedere solo in quelle zone.

3- Il Calcio

Per quanto riguarda partite e allenamenti di calcio, la Figc ha pubblicato un suo protocollo su cosa devono fare gli atleti. Per le attività dilettantistiche o giovanili agonistiche a livello regionale o provinciale, è facoltativo fare uno screening iniziale della squadra con i tamponi antigenici o molecolari, se sono tutti muniti di Green pass. Mentre per le competizioni a livello nazionale, rimane obbligatorio fare lo screening a tutti i componenti del Gruppo Squadra (giocatori, allenatore, staff), anche se muniti di Green pass.

Per gli allenamenti invece, se fatti in posti al chiuso, chi non ha il Green pass, o non ha fatto l’intero ciclo vaccinale, dovrà sottoporsi a un tampone molecolare o antigenico entro le 48 ore prima di ogni allenamento.

4- La Pallavolo

Per allenarsi e giocare, le squadre di pallavolo devono essere munite di Green pass. In alternativa, la serie A e B sia maschile che femminile ha introdotto l’obbligo di un tampone 48/72 ore prima della ripresa degli allenamenti e delle competizioni. Dalla serie C in giù è raccomandato un tampone molecolare o antigenico 72/48 prima del giorno fissato per la ripresa dell’attività sportiva.

5- Basket

Anche per il basket rimane l’obbligo del Green pass, o dimostrare di essere negativo a un tampone fatto negli ultimi 7 giorni. Mentre per i ragazzi sotto i 12 anni che praticano mini-basket, basta un’autocertificazione compilata dai genitori.

0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...