Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx NEWS

Guerra in Yemen, 66 morti in 24 ore di violenti combattimenti

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
23 GENNAIO 2017

Aden (askanews) - Continua la guerra in Yemen, fuori dai riflettori dei mass media.

Nelle ultime 24 ore violenti combattimenti tra l'esercito governativo e i ribelli sciiti huthi e i loro alleati, i sostenitori dell'ex presidente Ali Abdallah Saleh, hanno causato la morte di almeno 66 persone, secondo quanto riferito da fonti sanitarie e della sicurezza.

L'obiettivo dei governativi e' di espellere i ribelli dalla strategica fascia costiera nei pressi dello stretto di Bab el-Mandeb che divide e congiunge il Mar Rosso con il Golfo di Aden e l'Oceano Indiano, dove si fronteggiano Gibuti, sulla costa africana, e lo Yemen, nella Penisola arabica, e di riprendere la citta' di Mokha, un'avanzata rallentata dai campi minati organizzati dai ribelli.

UPS 01.21 'Siamo ormai vicini a Mokha' racconta un miliziano filo-governativo.

'E nelle prossime ore speriamo di riprendere il controllo della zona.

Gli huthi stanno scappando.

Ci sono ancora delle mine, le stiamo disinnescando e poi, a Dio piacendo, li cacceremo dalle loro posizioni'.

I raid aerei della coalizione guidata da Arabia saudita, condotti da caccia-bombardieri ed elicotteri da assalto Apache, avrebbero ucciso almeno 52 ribelli mentre gli altri 14 fanno parte delle forze filo-governative legate al presidente Abd Rabbih Mansour Hadi che il 17 gennaio scorso hanno lanciato una vasta offensiva per riprendere il controllo dell'area di Dhubab, nello Yemen sud-occidentale, di fronte allo stretto di Bab el-Mandeb.

Trend

guardali tutti

Buono a sapersi

guardali tutti

Video più condivisi

  • OGGI
  • SETTIMANA
  • MESE
guardali tutti

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Caricamento contenuti...