VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
CURIOSITÀ 09 GIUGNO 2021

Hai ancora le vecchie lire? Potresti avere un tesoro

Molti hanno ancora in tasche e vecchi portafogli alcune lire italiane. Queste monete potrebbero valere oro, come ha stimato il sito MoneteRare. Una cosa a cui fare attenzione, però, è lo stato di conservazione: più è curato, maggiore è il valore. Tra le monete rare ci sono la Lira Arancia, le Lire Spiga, le Lire Uva e le Lire Delfino che, a seconda dell’anno di produzione, possono valere migliaia di euro. Le quotazioni di alcune specifiche lire vanno dai 1.000 fino ai 4.000 euro e prezzi di tutto rispetto hanno anche le 50, 100, 200 e 500 lire che possono essere scambiate con somme che vanno dai 50 alle migliaia di euro. Molto richieste sono quelle coniate nei primi anni della Repubblica Italiana.

Le curiosità e quali sono le vecchie lire più rare

Oltre alle lire, sono da controllare anche i vecchi gettoni telefonici, con alcune tipologie quotate a circa 85 euro. Ma molte sono anche le curiosità sulle Lire, che ne aumentano di conseguenza il valore. Per esempio la 5 lire Uva 1946 è stata la prima moneta coniata dalla Repubblica italiana, mentre la moneta da 100 lire fu coniata invece per la prima volta nel 1955 e, per questo motivo, un valore particolarmente alto viene riservato agli esemplari prodotti tra metà anni ’50 e ’60. Ecco quali sono le vecchie lire più rare e che possono valere un tesoro

  • La Lira Arancia 1947 ha da un lato una donna decorata di spighe e dall’altro un ramo d’arancio. All’epoca valeva 1 lira, oggi è valutata attorno ai 1.500 euro
  • La Lira Spiga 1947 valeva 2 lire, mentre recentemente un collezionista è arrivato a pagarla anche un valore superiore ai 1.800 euro dell’ultima quotazione
  • La Lira Uva 1946 è la più antica vecchia 5 lire e ha un valore che può lievitare molto se tenuta in buona conservazione, quelle degli anni successivi possono attestarsi sui 1.200 euro
  • La Lira Delfino è la 5 lire del 1951 e qualcuno può arrivare a pagarle fino a 2.000 euro
  • La 10 lire è anche molto richiesta, ma una in particolare ha un prezzo da capogiro: la Olivo del 1947 vale fino a 4.000 euro
  • Le 50 lire del 1958, infine, sono valutate invece dagli 800 euro fino ai 2.000 euro per quelle in perfetto stato di conservazione

42.818 visualizzazioni 0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...