VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
BUONO A SAPERSI 05 DICEMBRE 2022

Hai mai provato il trucco della pentola in freezer? La svolta

Il freezer è uno degli elettrodomestici più utili, permette di conservare i cibi, anche già precotti, e di preparare pasti rapidi e gustosi. Ma ha un lato negativo: ogni tanto bisogna sbrinarlo a causa del ghiaccio in eccesso che vi si forma all’interno. Solitamente, l’operazione è lunga e faticosa e per questo motivo si tende a rimandarla a quando è proprio necessario effettuarla per fare in modo che i cassetti si aprano con facilità senza doverli forzare ogni volta. Ma ci sono dei trucchi che aiutano a sbrinare il freezer in poche e semplici mosse, per esempio c’è il metodo della pentola in congelatore.

Come sbrinare il freezer

Dopo aver visto il trucco del ghiaccio nell’asciugatrice per risparmiare sulla bolletta, scopriamo come sbrinare il freezer senza fatica e lunghe procedure. L’operazione andrebbe fatta almeno due volte l’anno. All’interno dell’elettrodomestico, il ghiaccio si forma attraverso l’umidità che penetra tramite gli alimenti conservati e a causa della continua apertura della porta. Questo non solo rende più difficile aprire e chiudere i cassetti per la presenza del ghiaccio, ma fa sforzare anche il motore che porterà a un aumento del consumo energetico per mantenere costante la temperatura nel congelatore. Da ricordare è che il freezer andrebbe sbrinato quando è vuoto per evitare di far scongelare i prodotti. In ogni caso, se si ha ancora del cibo, il giorno prima di sbrinare l’elettrodomestico mettete all’interno del congelatore dei contenitori del ghiaccio, aiutano a conservare gli alimenti quando li toglierete dal freezer. Usate delle borse termiche e riponeteci i prodotti che devono mantenere la temperatura fredda insieme ai contenitori per il ghiaccio. Staccate la spina o spegnete il congelatore con l’apposito tasto.

Sbrinare il congelatore: prova il trucco della pentola

Una volta spento il congelatore, è il momento di passare al trucco della pentola. Riempitene alcune con l’acqua è mettetele sul fuoco. Portate a bollore e poi inseritene qualcuna, con un sottopentola o un canovaccio nel vano dei cassetti. Il vapore che si sprigionerà permetterà al ghiaccio di sciogliersi rapidamente. Altra accortezza è ricordarsi di inserire il cassetto che ha un contenitore più piccolo degli altri che serve proprio a raccogliere il ghiaccio e l’acqua in fase di scongelamento. Dopo un’attenta pulizia, il gioco è fatto e potrete riaccendere il congelatore per tornare a usarlo come al solito. Sempre in tema casalingo, non molti conoscono il trucco della carta stagnola nella lavastoviglie, una svolta per avere piatti brillanti e migliorare l’efficienza del vostro elettrodomestico.

30.858 visualizzazioni 35
Chiudi
Caricamento contenuti...