VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
CURIOSITÀ 26 OTTOBRE 2021

Halloween, quello che forse non sai su Freddy Krueger

“L’uomo nero non è morto, ha gli artigli come un corvo, fa paura la sua voce, prendi subito la croce”. Con questa filastrocca, nel 1984, gli appassionati dell’horror hanno fatto la conoscenza di Freddy Krueger. Ecco tutto quello che forse non sapete sull’uomo dei sogni protagonista della fortunata serie di “Nightmare

 

 

1.

Il demone del sonno è nato sulla base di accadimenti subiti da bambino dal regista Wes Craven: in realtà, Fred Krueger era il compagno di scuola che per diverso tempo lo avevo bullizzato. Per quanto riguarda l’aspetto (iconico maglione a righe verde e rosso e cappello) Craven ha preso ispirazione da un senzatetto visto a dieci anni, faccia a faccia, fuori dalla finestra.

 

 

2.

La saga è basata su una serie di articoli apparsi sul “Los Angeles Times” riguardanti un gruppo di rifugiati laotiani, di etnia Hmong, giunti da poco in America. Alcuni di loro morirono in meno di un anno in circostanze alquanto misteriose: pare che le vittime fossero tormentate da incubi terrificanti, al punto di decidere di restare svegli il più possibile.

 

 

3.

Craven ha rifiutato la proposta di girare il secondo film della serie; a contribuire alla scelta la sceneggiatura: vedeva Freddy uccidere le sue vittime anche al di fuori dei sogni.

 

 

4.

La casa resa famosa dal primo “Nightmare” è in vendita per ben 3,25 milioni di dollari. La villa, che si trova a Los Angeles, per esigenze di scena venne “trasportata” a Springwood, immaginaria cittadina in cui si svolgono le vicende del film. La domanda sorge spontanea: ma i futuri acquirenti riusciranno a passare sonni tranquilli?

1.253 visualizzazioni 33
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...