VIDEO
Cerca video
Seguici su Installa app Contatti
NOTIZIE 26 AGOSTO 2020

I fan in Argentina: Messi ti aspettiamo a casa a braccia aperte

Roma, 26 ago. (askanews) - La notizia di un Lionel Messi che vuole lasciare il Barcellona e di nuovo sul mercato ha acceso le fantasie dei tifosi, non solo di quelli del Psg, dell'Inter e della Juve, anche di quelli argentini che sognano un suo ritorno a casa dopo tanti anni passati in Spagna.

I fan della città natale del campione, Rosario, nella provincia di Santa Fe, sono entusiasti e dicono di aspettare Leo a braccia aperte. "La città aspetta Messi, credo che tutta la città lo stia aspettando. E se la città non fosse ancora pronta, la città si preparerà per accogliere Messi" dice Carlos, tifoso della squadra di calcio di Newell. "Messi è nel cuore di molti. Rimane un punto interrogativo per alcuni, ma è un uomo che non passa mai inosservato" commenta Jesus Emiliano, reporter di calcio. E un altro giornalista sportivo aggiunge: "I tifosi di casa lo aspetteranno qui fino all'ultimo giorno della sua vita da calciatore professionista, e credo che lui questo lo sappia".

A Buenos Aires, invece, ci si divide tra chi lo vede ancora al Barca e chi spera cambi squadra. "E' un marchio a Barcellona - dice un ragazzo - sui treni c'è Messi, in aeroporto c'è Messi, ha, è il volto di non so quante case di abbigliamento sportivo, è ovunque, penso che Messi dal Barcellona non andrà via, non lo lasceranno andare via, possono andarsene tutti ma non Messi". "Mi piace l'idea che se ne vada perché vedo che il Barcellona non è più competitivo, più di ogni altra cosa in Champions - dice un altro - mi piace l'idea che se ne vada perché voglio che Messi continui a essere competitivo fino a quando non chiuderà la sua carriera".

0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...