Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx NOTIZIE

I giovani del Nicaragua: i sacrifici per vedere Papa Francesco

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
21 GENNAIO 2019

Panama, 21 gen. (askanews) - Sono circa duemila i giovani pellegrini del Nicaragua arrivati a Panama per le Giornate mondiali della Gioventù, in attesa di incontrare Papa Francesco che arriverà nel paese il 23 gennaio. Un viaggio difficile per molte famiglie panamensi provate dalla crisi economica e dalla violenza che ha invaso le strade fra le manifestazioni della scorsa estate contro il presidente Ortega e la repressione militare che ne è seguita.

"Già entrando in aeroporto si sente una grande allegria, ci siamo messi a cantare, un senso di fratellanza" dice una ragazza. "Da aprile viviamo una situazione critica, è pericoloso uscire in certe ore, noi giovani soprattutto siamo stati repressi, non possiamo seguire le informazioni. Ci sono state molte bugie da parte di persone che vogliono restare al potere. La situazione economica del paese è molto difficile. La mia famiglia non è ricca, i miei genitori non hanno lavoro, farmi venire qui è stata una sfida, ha richiesto l'impegno di tutta la famiglia".

"E' stato difficile data la situazione del mio paese, ma come giovani dobbiamo essere un segno di speranza, perché sappiamo che Dio fa giustizia e pensa sempre a noi. E' una grazia incredibile poter essere qui e come giovane rappresentare il Nicaragua e condividere l'allegria e l'annuncio del Vangelo".

Trend

guardali tutti

Consigli

guardali tutti

Video più condivisi

  • OGGI
  • SETTIMANA
  • MESE
guardali tutti

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Caricamento contenuti...