VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
CURIOSITÀ 14 MAGGIO 2021

I libri di domani sono ancora una foresta: ecco la ‘Future Library’

Sono finora sette – l’ultimo, in ordine di tempo, ad aderire è stato il vietnamita Ocean Vuong – gli autori che hanno contribuito alla Future Library. Anche lui, dunque, come i colleghi depositerà il suo manoscritto destinato al progetto che sarà conservato in una stanza appositamente progettata nella biblioteca pubblica Deichman Bjørvika di Oslo. E lì rimarrà fino alla stampa nel 2114.

E già, perché la Future Library è un’opera nell’opera tale per cui i libri di domani, oggi, sono ancora una foresta. Sono, infatti, mille gli alberi piantati a Nordmarka (nei pressi della capitale norvegese) che forniranno la carta necessaria per stampare una selezione di cento libri – uno per ogni anno – i quali vedranno la luce solo nel prossimo secolo.

2.277 visualizzazioni 0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...