VIDEO
Cerca video
Seguici su Installa app Contatti
CONSIGLI 30 OTTOBRE 2020

I migliori film horror ispirati a storie reali

Fin dalla sua nascita, il cinema ha avuto un impatto colossale nell’amplificare l’infinita gamma di emozioni che l’essere umano è in grado di provare, ma una delle imprese più riuscite della “settima arte” è sicuramente la narrazione per suoni e immagini della paura.

Anche se la finzione è la principale forma di comunicazione nell’ambito cinematografico, il grande schermo non ha mai dimenticato che spesso la realtà può di gran lunga superare la fantasia: non è un caso che alcune delle pellicole più spaventose mai prodotte siano basate su fatti realmente accaduti.
In principio, ci fu “L’Esorcista”: il romanzo di William Blatty da cui nel 1973 venne tratta la sceneggiatura per il celeberrimo film di William Friedkin, si basava sulla cronaca di un rito realmente autorizzato dalla Chiesa Cattolica nel 1949, per liberare un tredicenne del Maryland da una presunta possessione demoniaca.
Il truculento ed inquietante “Non aprite quella porta”, diretto da Tobe Hooper ed uscito nelle sale nel ’74, prese invece ispirazione dai raccapriccianti delitti commessi dal serial killer Ed Gein, a cui sono stati attribuiti diversi omicidi commessi tra il 1954 e il 1957. Ne esistono anche un sequel ed un remake del 2003.

 

 

Incentrato sul paranormale, “The Amityville Horror” fu una trasposizione dell’omonimo best seller di Jay Anson, firmata da Stuart Rosenberg nel ’79: la trama si rifaceva ai fenomeni di infestazione da spiriti maligni di una casa di Long Island teatro dello sterminio di un’intera famiglia, di cui furono vittima i nuovi proprietari dell’appartamento in cui era avvenuto il massacro.
Il cult movie “Shining” di Kubrik, uscito nel 1980 e interpretato da un inarrivabile Jack Nicholson, fu tratto dal celebre romanzo di Stephen King, ideato dopo un terribile incubo che lo scrittore aveva avuto durante il pernottamento con la famiglia in un hotel completamente vuoto in Colorado.
Tra i più recenti, sono sicuramente degni di nota “Le colline hanno gli occhi” (2006), “The Haunting in Connecticut” (2009), “The Conjuring” (2013) e “Liberaci dal male” (2014).

1.824 visualizzazioni 0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...