VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
CONSIGLI 06 OTTOBRE 2022

I videogiochi fanno diventare i bambini più intelligenti

Molti genitori pensano che i videogiochi facciano male ai propri figli. In realtà per la scienza i videogames renderebbero i bambini più intelligenti.

 

 

Secondo una ricerca i videogiochi offrono diversi benefici, in primis migliorano l’intelligenza. Tutto merito del fatto che spingono la mente ad essere attiva, reattiva e in cerca di soluzioni continue.

 

 

I videogames fanno bene al QI

Gli studi in questione hanno evidenziato come i videogiochi comportino un incremento del quoziente intellettivo e delle capacità cognitive del bambino. La ricerca è stata condotta da un gruppo di scienziati dell’Istituto Karolinska di Stoccolma, dell’Università di Vrije di Amsterdam e di quella di Duisburg-Essen (Germania). L’esperimento ha coinvolto quasi 10000 bambini, sia maschi che femmine, di età compresa fra i 9 e i 10 anni. I soggetti sono stati sottoposti a questionari e a test psicologici. Stando ai risultati, chi ha affermato di giocare più a lungo coi videogames ha fatto registrare un incremento di 2,5 punti del proprio quoziente intellettivo.

 

 

Occhio alle dipendenze

Una scoperta alquanto significativa ma attenzione a non sfociare nell’Internet Gaming Disorder: la dipendenza patologica da videogiochi,  ovvero lo stare incollati allo schermo in modo incessante, è pericolosa a qualunque età. Per ogni dubbio o info a riguardo rivolgetevi al medico di fiducia.

1.147 visualizzazioni 7
Chiudi
Caricamento contenuti...