VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
EMOZIONI 27 MARZO 2021

Il cagnolino maltrattato che aiuterà i bimbi ustionati

Era solo un cucciolo quando fu portato, – in pessime condizioni -, presso una clinica veterinaria di Cincinnati: dopo essersi ripreso da gravi bruciature trascurate dal crudele proprietario, il simpatico Romee diventerà l’angelo custode a quattro zampe dei piccoli ricoverati nei reparti pediatrici per il trattamento delle ustioni di tutto l’Ohio.

 

 

Appena arrivato, ha subito conquistato il cuore dei responsabili della Anderson Animal Care Human Society ed ora è guarito e pronto ad intraprendere il percorso che lo porterà a diventare un cane da terapia per i bambini: nel settembre 2020, Romee era rimasto gravemente ustionato dal contatto con un liquido bollente e la persona che doveva prendersi cura di lui non si era minimamente preoccupata di farlo visitare e medicare.
Questa colpevole negligenza ha lasciato tracce indelebili sulla povera bestiola, rimasta cieca da un occhio e con il corpo ricoperto da evidenti cicatrici: dopo opportune indagini condotte dal capitano delle locali guardie zoofile Brandon Corcoran, il proprietario del cane è stato condannato a tre anni di libertà vigilata e al pagamento di oltre quindicimila dollari di spese mediche, anche se l’Anderson Animal Care aveva comunque lanciato una raccolta fondi per coprire al meglio gli ingenti costi per la riabilitazione.

 

 

Dopo questa terribile disavventura, il cucciolo di neppure un anno è stato adottato da un dipendente della clinica veterinaria dove è stato curato e che ora si impegnerà per accompagnarlo durante lo speciale addestramento che lo farà diventare un valido supporto per i bambini degenti nelle unità ospedaliere specializzate nel trattamento delle ustioni.

 

 

Nonostante il male subito, Romee si è dimostrato dolce e docile e non ha perso la sua naturale voglia di giocare: i veterinari che si sono occupati di lui sono certi che la sua storia a lieto fine sarà d’ispirazione per tanti bimbi costretti ad affrontare un percorso simile al suo e che troveranno sollievo e speranza nella sua scodinzolante e gioiosa presenza durante i lunghi periodi di degenza in ospedale.

11.479 visualizzazioni 12
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...