VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
CURIOSITÀ 09 GENNAIO 2022

Il cane si siede sopra lo scalatore per 13 ore e gli salva la vita

Un cane ha salvato il proprio padrone, sdraiandosi sul suo corpo, dopo un incidente, per 13 ore, finché non sono arrivati i soccorsi. Il cane è un vero eroe e vero esempio di affetto tra cane a padrone.

Il cane ha tenuto in caldo il suo padrone in attesa dei soccorsi

Il cane è il migliore amico dell’uomo si sa, ma questa volta è accaduto qualcosa di veramente eccezionale.

Un gruppo di alpinisti croati è andato a fare un’escursione sulle alpi croate. Uno degli escursionisti è rimasto coinvolto in una brutta caduta. L’incidente è accaduto sulla catena montuosa del Velebit sulla costa adriatica della Croazia. (non ha solo altissime montagne ma anche bellissime spiagge, qui le 5 cose che si possono fare in Croazia)

Il povero escursionista, Grga Brkic, è caduto e si è ferendosi non è più stato in grado di muoversi. Mentre gli altri due compagni di scalata sono andati a cercare aiuto il suo fedele cane North ha vegliato su di lui fino all’arrivo dei soccorsi. 

Il cucciolo North un esemplare di Alaskan malamute di appena 8 mesi ha deciso di fare fatto scudo dal freddo con la sua pelliccia, il cane infatti si è sdraiato sopra il suo padrone, riparandolo dal, supportandolo e confortandolo. 

I cani hanno una temperatura corporea superiore ai 39° C che li protegge dalle temperature più fredde. I cani, inoltre, avvertono il pericolo e provano empatia nei confronti del padrone.

È proprio vero che i l’amore tra cane e padrone non ha limiti, n quella situazione si è creata una simbiosi unica che ha salvato la vita dell’escursionista croato. 

Il gruppo si trovava quel fine settimana alla quota di 1800 metri sopra il livello del mare. Dopo ben 13 ore di attesa 30 soccorritori hanno portato in salvo Grga Brkic e il cane North che aveva accusato anche lui gli effetti del freddo estremo.

Durante l’intervento dei soccorritori l’alpinista ha riferito che tutto il tempo che ha atteso sembrava infinito.

Il soccorso alpino in seguito si è espresso non favorevole a portare i cani in escursione, specialmente se il clima è avverso e sono necessarie attrezzature da arrampicata. 

È stato un vero e proprio miracolo. Questa situazione avrà cementato ancora di più l’affetto tra Grga e North.

29.228 visualizzazioni 121
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...