VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
NOTIZIE 15 GENNAIO 2021

Il coronavirus nel mondo: il vaccino dalla Romania alla Giordania

Milano, 15 gen. (askanews) - Le immagini sull'emergenza Covid-19 nel mondo nella seconda settimana del nuovo anno, 9-15 gennaio 2021, con le vaccinazioni dalla Giordania a Israele.

GIORDANIA

I rifugiati ricevono dosi contro il Covid-19 nel governatorato di Irbid in Giordania, come parte di una campagna di vaccinazione nazionale iniziata mercoledì 13 gennaio con vaccini per operatori sanitari, persone con malattie croniche e persone di età superiore ai 60 anni. La scorsa settimana il regno ha annunciato di aver approvato il vaccino cinese Sinopharm per uso di emergenza dopo aver dato il via libera al vaccino Pfizer-BioNTech statunitense-tedesco. Il governo ha detto che spera di vaccinare un quarto del paese di 10 milioni di abitanti, somministrando dosi gratuitamente anche a residenti stranieri.

REPUBBLICA CECA

I pazienti di una casa di riposo a Ostrava, nella Repubblica Ceca orientale, sono tra le prime persone del Paese a essere vaccinate per il Covid-19 con il Moderna.

DANIMARCA

La Danimarca è prima per vaccinazioni contro il nuovo coronavirus in Ue grazie a una routine di vaccinazioni rapida e regolare e avendo avuto più dosi disponibili avrebbe potuto fare anche meglio. Finora, il 2,2 per cento della popolazione danese di 5,8 milioni è stato vaccinato dall'inizio della campagna il 27 dicembre.

ROMANIA

Il presidente della Romania Klaus Iohannis ha ricevuto la prima dose dello Pfizer-BioNTech presso l'ospedale militare "Carol Davila" di Bucarest. Il Paese dell'Europa orientale ha avviato la seconda fase della sua campagna di vaccinazione che include gli over 65, le persone con malattie croniche e i lavoratori essenziali. La Romania ha iniziato la sua campagna di immunizzazione il 27 dicembre 2020, con oltre 167.000 persone che hanno ricevuto finora la prima dose.

ISRAELE

Il numero di persone vaccinate in Israele per il coronavirus ha superato la soglia dei due milioni: il primo ministro Benjamin Netanyahu ha detto che "c'è luce alla fine del tunnel". Israele "diventerà il primo Paese a uscire dalla crisi della coronavirus", ha annunciato Netanyahu.

0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...