VIDEO
Cerca video
Seguici su Installa app Contatti
NEWS 11 GENNAIO 2017

Il discorso di addio di Obama: 'Yes we did, yes we can'

Chicago (askanews) - 'Servirvi e' stato il piu' grande onore della mia vita.

Non mi fermero' qui, saro' con voi, come cittadino, fino alla fine dei miei giorni' E' stato un lungo, commovente discorso bagnato dal calore della sua gente, che chiedeva 'altri quattro anni'.

Barack Obama ha tenuto il suo discorso d'addio da presidente degli Stati Uniti a Chicago, nella citta' dove era cominciato il suo grande sogno otto anni fa.

Dal McCormick Place ha puntato ancora una volta al suo messaggio ottimistico, in un momento in cui gli Stati Uniti sono divisi come non mai.

Ha parlato al popolo, ai cittadini, come aveva fatto nel 2008.

'Vi chiedo un'ultima cosa, continuate a credere - non in me ma in voi', ha detto Obama.

E' stato un discorso simbolico quello del primo presidente afromaricano della storia, che ha ricostruito le conquiste, le difficolta' e le sfide di otto anni alla Casa Bianca.

Obama ha mantenuto come sempre un alto livello oratorio, cedendo solo una volta alla commozione, quando ha ringraziato sua moglie Michelle e le figlie Malia e Sacha.

In realta' Obama non ha alcuna intenzione di ritirarsi.

E infatti ha concluso il suo ultimo discorso con la frase che ha guidato la sua campagna elettorale nel 2008.

Unendo pero' tutto quello che e' stato fatto in questi otto anni ('Yes We Did') e quello che succedera' nei prossimi anni: 'Yes We Can'.

Quasi a voler riaprire il cerchio di una nuova stagione 'da cittadino'.

0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...