Virgilio Video VIDEO Search

Il dizionario della pallavolo di Andrea Lucchetta

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
28 SETTEMBRE 2018 2.203 visualizzazioni

L’ex pallavolista azzurro Andrea Lucchetta è diventato un personaggio cult nel mondo sportivo grazie alle sue telecronache delle partite dell’Italia ai Mondiali. Ma per capire le dinamiche del gioco durante una sua telecronaca risulta molto utile il “dizionario della pallavolo” secondo Lucchetta. Il suo racconto, amato e odiato dai suoi seguaci, è ricco di rime, metafore ed espressioni irriverenti, a volte prive di significato Ecco una pratica guida per comprenderle al meglio! Iniziamo con 'L'attacco dello zar non si vede neanche al Var', di facile comprensione: la utilizza infatti per sottolineare la velocità impiegata dalle schiacciate di Ivan Zaytsev, capitano della nazionale azzurra. Divertenti anche 'Ha ovalizzato la palla' e 'palla da museo', usate per evidenziare attacchi di particolare rilevanza o esecuzione, senza dimenticare l’espressione 'Azioni di manicure', utilizzata per indicare un’azione nella quale tramite lo sfruttamento del muro degli avversari, ovvero le mani degli altri, si ha un vantaggio solitamente di punteggio per la squadra. O ancora, l’espressione ‘palla del postino', riservata allo schiacciatore Osmany Juantorena, quando riesce nell’impresa di imbucare la palla tra il muro avversario e la rete. Ma anche gli hastag non si risparmiano, come ad esempio #spavalderiaItalia, per incitare la nazionale a rischiare e osare di più. Oppure ancora #liberateicani, quando vengono chiamati in campo i giocatori solitamente in panchina, paragonati a cani rabbiosi pronti a scattare. È tutto più chiaro adesso?

Trend

guardali tutti

Curiosità

guardali tutti

Video più condivisi

  • OGGI
  • SETTIMANA
  • MESE
guardali tutti

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Caricamento contenuti...