VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
CURIOSITÀ 21 GENNAIO 2022

Il gatto ti segue in bagno, i motivi che forse non conoscevi

Per chi non lo conosce a fondo e non riesce a spiegarsi le ragioni di alcuni comportamenti apparentemente bizzarri, il gatto che ti segue in bagno può sembrare una stranezza. Ecco tutti i motivi che spiegano, invece, che si tratta di un atteggiamento assolutamente naturale e figlio del dna.

Le stranezze del gatto

Il gatto che ti segue in bagno, per quanto le prime volte possa apparire strano e sembrare che leda l’intimità di una persona, in realtà sta dando ascolto al proprio istinto. I felini amano giocare, dormire e passare il tempo assieme a coloro che considerano il papà e la mamma umani. Ecco quindi che non vogliono perdersi nessuna occasione e diventano compagni fedeli:

  1. Curiosità: soprattutto se allo stato brado, questa caratteristica ha permesso al gatto di sopravvivere alle intemperie e ai predatori. Anche in casa la sua natura però non cambia e vuole sempre sapere cosa sta succedendo ovunque… bagno incluso. Le porte chiuse sono il suo nemico numero uno;
  2. Territorialità: il felino marca il territorio, dicendo ai suoi simili e chi lo circonda che quella è casa sua. Più del 50% dei felini, infatti, non si allontana dalla propria abitazione e vuole tenerla sotto controllo. Ecco perché fa di tutto per espugnare uno dei luoghi di più difficile accesso;
  3. Socialità: nonostante le false credenze, il felino non è un animale così indipendente e solitario. Avere dei rapporti, soprattutto con chi lo ha adottato e lo ama ogni giorno, è un desiderio comune a moltissimi esemplari. Se il gatto ti segue in bagno, quindi, può volerti fare semplicemente compagnia e non restare da solo;
  4. Olfatto: i sensi degli animali sono molto sviluppati, e l’olfatto dei felini non fa certo eccezione. Nel loro naso sono presenti 200 milioni di cellule olfattive (noi comuni mortali disponiamo solo di 5 milioni). Essendo molto sensibili a odori e profumi, dunque, la toilette è un luogo molto interessante e da esplorare ogni giorno per scoprire sempre cose nuove;
  5. Acqua, un rapporto di odio e amore: non tutti ma molti non sopportano di entrare a contatto con quello che considerano un liquido di cui diffidare. Infatti, temono per la propria incolumità. È sempre una questione di odori, attraverso i quali reperiscono e rilasciano informazioni. L’acqua, quindi, può falsare determinati dati importanti per la loro sopravvivenza. Nonostante ciò, però, guardano ipnotizzati quella che scorre dal rubinetto.

Insomma, al sicuro delle mura domestiche o allo stato brado, il gatto segue la propria indole e chiede a chi considera famiglia di assecondarlo. Il gatto che ti segue in bagno dà retta a ciò che pensa essere utile e giusto. Nei limiti del possibile, perché non assecondarlo?

18.567 visualizzazioni 63
Chiudi
Caricamento contenuti...