VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
NOTIZIE 16 MAGGIO 2022

Il "miracolo" per il cucciolo di giraffa che è tornato a camminare

Una tenerissima cucciola di giraffa ha ricevuto un “miracolo” grazie alla tecnologia e può così iniziare una nuova vita. Affetta da una particolare sindrome, con dei tutori speciali è potuta tornare a camminare. Il percorso non è stato semplice, ma il risultato positivo ha compensato ogni difficoltà. La storia è stata diffusa dal San Diego Zoo Wildlife Alliance negli Stati Uniti e sta facendo il giro del mondo. Restando nel mondo degli animali, dopo aver parlato di chi sono il tigone e il ligre, cosa è successo a Msituni, la piccola giraffa che è tornata a camminare.

Il “miracolo” della giraffa che ora può camminare

La cucciola di 3 mesi si trova al San Diego Zoo Safari Park ed è stata salvata grazie al pronto intervento del team per la cura della fauna selvatica. Il suo nome è Msituni, che in swahili significa “foresta”, ed è affetta da un’iperestensione dei carpi, ossia ossa che sono identiche a quelle del polso umano. Per correggere l’anomalia, le sono stati impiantati un paio di tutori speciali che si attaccano alle zampe anteriori. Il disturbo aveva causato il piegamento improprio degli arti della giraffa e le rendeva difficile stare in piedi e camminare. Il personale di cura della fauna selvatica ha spiegato che le possibilità di sopravvivenza di Msituni sarebbero state molto basse senza il trattamento fornito dal team della San Diego Zoo Wildlife Alliance in collaborazione con la Hanger Clinic.

“Senza questi tutori salvavita, la posizione delle sue gambe sarebbe diventata sempre più dolorosa e sarebbe progredita fino al punto in cui non sarebbe stata più sopportabile”, ha affermato Matt Kinney, DVM, veterinario senior presso il San Diego Zoo Safari Park. I tutori personalizzati di Msituni sono stati realizzati dalla Hanger Clinic. Dopo l’adattamento iniziale del dispositivo, il team ha rapidamente fabbricato i tutori ortesi in grafite di carbonio stampati su misura utilizzando modanature fuse delle gambe del polpaccio e facendo adattare Msituni ai suoi nuovi dispositivi. A parte le irregolarità delle gambe anteriori, Msituni ha sofferto di una serie di gravi disturbi dalla sua nascita ed è stata curata con antibiotici per via endovenosa. Alla fine, tutti i trattamenti sono stati un successo: Msituni ora sta bene, può tornare a camminare e a vivere una vita normale insieme ai suoi simili.

9.387 visualizzazioni 0
Chiudi
Caricamento contenuti...