VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
CURIOSITÀ 08 GIUGNO 2022

Il mistero del lago più grande d'Europa

C’è stato un tempo in Europa in cui esisteva uno specchio d’acqua talmente grande da essere considerato il più grande lago conosciuto del mondo: si tratta del Mare di Paratethys, conosciuto anche solamente come Paratetide, che ha ospitato nelle sue acque misteriose specie viventi uniche, comprese le balene più piccole del mondo.

Nuovi studi su questo misterioso lago indagano sulla sua origine e su come abbia influito sulle terre circostanti, contribuendo anche allo sviluppo di animali di terra, come elefanti, antilopi e giraffe.

Il paleo oceanografo Dan Palcu dell’Università di San Paolo, insieme ad altri colleghi, ha raccolto reperti fossili e geologici per studiarne la storia e continuare ad approfondire ciò che resta di questo immenso lago.

Cosa è rimasto oggi del lago che un tempo era il più grande del mondo

Oggi infatti quel lago ha mutato radicalmente le sue sembianze anche a causa dei cambiamenti climatici: si stima che si sia ritirato almeno quattro volte nell’arco di 5 milioni di anni. I livelli dell’acqua si sono ridotti fino a un terzo, facendo aumentare vertiginosamente il grado di salinità dell’acqua.

Ciò che rimane del Mare di Paratethys oggi è il Mar Nero. A proposito sai perché si chiama proprio Mar Nero?

Qui sono sopravvissute solo una parte delle specie acquatiche che un tempo popolavano il gigante lago del vecchio continente. Dove oggi si trova l’Iran, il Kazakistan e le Alpi Orientali, milioni di anni fa c’era acqua e di conseguenza un altro tipo di vita.

Mare di Paratethys, com’era un tempo la vita sott’acqua nel lago più grande d’Europa

Le analisi degli studiosi stimano che il lago conteneva un tempo più di 1,77 milioni di chilometri cubi di acqua dolce e salata, dove riuscivano a vivere molluschi, crostacei e mammiferi marini introvabili in qualsiasi altra parte del mondo: qui vivevano balene, foche e delfini più piccoli rispetto a quelli che popolavano gli oceani.

Erano una specie di versione mini dei giganti del mare noti oggi, dopo milioni di anni di evoluzione. Tra questi c’era anche una versione ridotta del Delfino tursiope, lungo solo 3 metri rispetto ai 4 della specie che conosciamo oggi.

3.777 visualizzazioni 23
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...