VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
CONSIGLI 22 NOVEMBRE 2021

Il trucco per evitare la condensa sui vetri dell'auto

In autunno inoltrato e in inverno, quando il vapore acqueo proveniente dall’ambiente più caldo si deposita sui cristalli dell’auto si trasforma in goccioline causando la condensa, un fenomeno tanto fastidioso quanto pericoloso in quanto può inibire la visuale durante la guida.

 

 

La presenza di vetri appannati indica una mancanza di ossigenazione dell’abitacolo interno, in cui ovviamente fa più caldo. Per evitarla o ridurla è opportuno arieggiare: vi basterà tenere un po’ aperto il finestrino, quanto basta per far passare un po’ d’aria. In un abitacolo piccolo come quello dell’auto persino il nostro respiro può provocare un aumento dell’umidità. Per assorbirla, ponete in macchina un sacchetto con cristalli di silicio, preserveranno i finestrini dalla condensa.

 

 

Se volete risparmiare potete usare anche del carbone. Fate così: prendete una scatola di latta vuota e con un utensile appuntito fate sulla superfice tanti piccoli fori. Poi, riempite la latta col carbone, chiudetela e riponetela sotto il sedile del conducente. Il carbone secco assorbirà l’umidità in eccesso. Altro rimedio casalingo prevede di riempire un calzino vecchio con la sabbietta della lettiera per gatti.

47.227 visualizzazioni 13
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...