VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
BUONO A SAPERSI 22 NOVEMBRE 2021

Il trucco per vivere a lungo: basta non mangiare questi cibi

Vivere fino a 100 anni e più è possibile e il segreto della longevità è nascosto nel cibo. Alla base della scoperta non c’è nessun elisir di giovinezza ma pura scienza: secondo alcuni recenti studi infatti, oltre alla genetica, l’altra chiave per vivere a lungo sta nell’alimentazione. Cibi e bevande dunque possono fare la differenza quando si parla di salute.

Nello specifico, delle recenti ricerche scientifiche hanno dimostrato nero su bianco quale siano i cibi da evitare assolutamente: si tratta del “junk food”, il cosiddetto cibo spazzatura, ovvero gli alimenti ultra processati e lavorati.

Longevità e alimentazione: i cibi da non mangiare

I cibi processati sono tutti quei prodotti alimentari che prima di arrivare sulla nostra tavola subiscono un lungo processo di preparazione e trasformazione, e contengono conservanti, coloranti artificiali e aromi:

  • torte, dolci, biscotti e merendine confezionati;
  • bibite gassate;
  • snack salati e patatine fritte;
  • cibo in generale dei fast food.

Questi cibi, per via della loro preparazione, sono sprovvisti di valori nutrizionali realmente utili all’organismo come vitamine e minerali, e se il loro consumo diventa regolare, a lungo andare il corpo risponde con malanni e disturbi di diverso genere, compromettendo la salute generale.

Con il consumo ripetuto di cibi ultra processati infatti:

  • Aumenta l’eccesso di sodio, spesso responsabile dell’ipertensione (qui puoi scoprire di una recente scoperta che svela il ruolo del sale sul nostro cervello);
  • aumentano l’apporto calorico facendo ingrassare ed esponendo al concreto rischio di obesità, diabete e malattie cardiache, come documentato da uno studio condotto all’Università di Cambridge;
  • aumenta il rischio di mortalità, come documentato da uno studio pubblicato sul British Medical Journal.

Vivere a lungo: il trucco sta nell’alimentazione corretta

La dieta e lo stile di vita quindi si dimostrano ancora una volta fondamentali per la salute dell’organismo e per allungare l’aspettativa di vita: attualmente nei Paesi occidentali corrisponde a circa 77 anni, c’è quindi ancora ampio margine per migliorare e per arrivare all’agognata soglia dei 100 anni. Movimento fisico, vita regolare e cibo il meno possibile lavorato industrialmente sono gli ingredienti – poi non così segreti – per raggiungere la meta e la vecchiaia nelle migliori condizioni possibili.

39.057 visualizzazioni 119
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...