VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
VIRALI 28 GENNAIO 2021

Incubo in autostrada: uno stormo invade la carreggiata e sorprende un guidatore

Che cosa pensereste se trovaste la strada davanti a voi invasa da uno stormo di uccelli totalmente incuranti del vostro passaggio? Bisognerebbe chiederlo all’autore di questo incredibile video che ha vissuto quello che potrebbe essere un vero e proprio incubo per tanti guidatori impegnati a mantenere l’attenzione alla guida e alla strada.

L’invasione di storni in autostrada

È successo in Turchia: un enorme stormo di storni si è fiondato in picchiata sull’autostrada nella città Sudorientale di Diyarbakir. Impossibile stimare il numero esatto di volatili coinvolti nello strano fenomeno, ma a giudicare dalle immagini sembrano migliaia.

Non bastano quindi neve e intemperie a mettere in difficoltà i guidatori: in questo caso l’uomo al volante è stato messo duramente alla prova dagli animali che per qualche strana ragione hanno deciso di prendere totalmente possesso dell’autostrada.

Lo storno è un uccellino grande circa 20 centimetri o poco più, tipicamente vive in campagna ma solitamente è possibile trovare qualche esemplare anche in città e in piccoli villaggi. Non fatevi però ingannare dalle sembianze innocue, perché lo storno è stato persino inserito nell’elenco delle 100 specie invasive più dannose al mondo da parte dell’ISSG, il Gruppo di studio sulle specie invasive della IUCN.

Strada e pennuti: che ci fanno degli storni in carreggiata?

Chissà se il guidatore che ha vissuto questa strana esperienza era al corrente della pericolosità di questo volatile, che nonostante quello che si potrebbe pensare, è colpevole di danneggiare pesantemente le coltivazioni e i raccolti.

Una cosa è certa: a giudicare dal polso fermo, l’autore del video non soffre affatto di ornitofobia, ovvero la paura persistente e ingiustificata verso i pennuti. E a proposito di paura, di fronte a uno stormo di queste dimensioni è impossibile non pensare alle immagini del celebre film di Alfred Hitchcock “Uccelli” del 1963 e alle terribili scene di attacco dei volatili verso gli umani.

Gli ostacoli a cui un guidatore è quotidianamente sottoposto sono tanti, dalle condizioni meteorologiche a quelle dell’asfalto: a volte però bisogna stare attenti anche agli animali, che naturalmente hanno una percezione della strada totalmente diversa della nostra. Per queste ragioni in auto la soglia dell’attenzione deve essere sempre molto alta.

Video tratto da: Thomson Reuters

33.889 visualizzazioni 30
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...