VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
NOTIZIE 26 MAGGIO 2020

Indagato l'ex sindaco Campione d'Italia per gestione del Casinò

Como, 26 mag. (askanews) - C'è anche l'ex sindaco di Campione d'Italia, Roberto Salmoiraghi, rimasto in carica fino al settembre 2018, tra gli indagati nell'inchiesta della Procura di Como sul crac del Casinò e il dissesto finanziario del comune italiano che si trova in territorio svizzero. Insieme a lui, risultano sotto indagine l'ex vicesindaco, l'ex segretario, e l'ex capo dell'area economico finanziaria del Comune. Le accuse contestate a vario titolo sono abuso d'ufficio e falso ideologico. E' quanto emerge dall'avviso di chiusura indagini notificato oggi dalla Guardia di Finanza a 19 indagati: insieme a 18 persone fisiche, sotto accusa c'è lo stesso Casinò, coinvolto per responsabilità amministrativa di società per reati commessi da propri dipendenti.

Nel mirino degli inquirenti lariani, coordinati dal procuratore Nicola Piacente, è finita la gestione del Comune di Campione d'Italia (fallito nel giugno 2018) e quella del casinò (il crac è stato dichiarato nel luglio dello stesso anno dal Tribunale di Como con una sentenza poi annullata dalla Corte d'Appello di Milano) tra il 2013 e il 2018.

0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...