VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
CURIOSITÀ 10 NOVEMBRE 2022

Insalata, non comprarla se noti questo dettaglio sulla busta

Se sbirciamo nei carrelli della spesa, non sarà difficile individuare tra i prodotti almeno una busta di insalata pronta. Comoda e veloce da portare a tavola, è innegabilmente una soluzione pratica per preparare i nostri contorni soprattutto se abbiamo poco tempo a disposizione o anche solo poca voglia di impegnarci ai fornelli. L’insalata in busta ha, infatti, quasi sostituito l’acquisto della verdura fresca ma è sempre bene prestare attenzione ogni volta che siamo davanti alle varie confezioni.

Ci sono, infatti, una serie di dettagli che possiamo considerare in prima persona per poter valutare in maniera semplice se il prodotto che abbiamo fra le mani è salutare. Se da una parte il fresco resta l’opzione da privilegiare, d’altra parte l’insalata preconfezionata non è certo da demonizzare. Intanto, a monte, il processo di produzione e confezionamento prevede controlli rigorosi per scongiurare ogni rischio legato a un’eventuale contaminazione microbica (fra le più comuni quelle da escherichia coli, salmonella e listeria).

1.398 visualizzazioni 0
Chiudi
Caricamento contenuti...