VIDEO
Cerca video
Seguici su Installa app Contatti
NOTIZIE 01 DICEMBRE 2020

Intesa Sanpaolo: con lancio SwatchPAY promozioni su conti giovani

Milano 1 dic. (askanews) - Una partnership per un nuovo modo di pensare i pagamenti digitali, con un occhio anche allo stile. Intesa Sanpaolo e Swatch portano in Italia SwatchPAY!, una vera e propria carta di pagamento contactless da polso, che si rivolge soprattutto alla platea dei più giovani, sempre più al centro delle strategie delle banche. Ne abbiamo parlato con Raffaella Mastrofilippo, responsabile prodotti transazionali e piattaforme di payment di Intesa Sanpaolo. "Per noi - ha spiegato ad askanews - collaborare con Swatch rientra nel principio di diffondere il pagamento digitale. Intanto il binomio tra due brand importanti, che danno sicurezza e semplicità, è anche un binomio tra due brand che uniscono funzionalità e stile".

SwatchPAY! utilizza un chip radio NFC integrato nel quadrante e per completare la transazione è sufficiente avvicinare l'orologio al POS, inserendo il PIN della carta solo per le spese superiori a 25 euro. Inoltre, dall'1 al 9 dicembre, Intesa Sanpaolo propone una campagna promozionale rivolta ai più giovani che apriranno un conto.

"Per tutti i nostri clienti che apriranno online un XME conto per gli under 35 o un XME conto UP per la fascia più giovane e sottoscriveranno anche una XME Card Plus sul circuiti Mastercard - ha aggiunto la manager del gruppo bancario - sarà disponibile un voucher, che potrà essere usato nei negozi oppure ricevendolo a casa, per ritirare uno Swatch che poi potrà essere abilitato per i pagamenti digitali".

Da qualche anno, infatti, l'offerta della banca si rivolge ai giovani, definiti un target importantissimo, con una serie di proposte dedicate. "La gamma di conti - ha concluso Raffaella Mastrofilippo - si focalizza per noi su dei prodotti dedicati, che possono essere aperti anche direttamente online, parliamo del XME conto, che ha un canone gratuito fino a 35 anni o di XME Conto UP che è gratuito fino ai 18 anni, in abbinamento per esempio al XME Dindi che è un salvadanaio digitale fisico che può essere dato ai più piccoli per avvicinarli alla cultura e al mondo finanziario".

Più in generale Intesa Sanpaolo sta ragionando, oltre che sulle fasce di età dei clienti, anche su nuove opportunità per il pagamento digitale, quali l'estensione degli strumenti di pagamento tramite smartphone con virtualizzazione delle carte sui wallet più utilizzati oppure dispositivi che si possono indossare, i cosiddetti wearables, come nel caso di SwatchPAY! A questi si associa poi un nuovo processo di vendita delle carte di pagamento direttamente da app. Il tutto con l'obiettivo di "contribuire a diffondere la cultura del pagamento digitale".

0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...