VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
NOTIZIE 08 MAGGIO 2018

Intesa Sanpaolo: le imprese al femminile decisive per la ripresa

Milano (askanews) - Le imprese in rosa sono decisive per sostenere la ripresa economica, soprattutto in un contesto, come quello italiano, dove il tasso di attività femminile è ancora mediamente al di sotto degli standard europei. Di questo si è parlato, nella filiale new concept di Intesa Sanpaolo in via Verdi a Milano, in occasione del primo dei tre incontri con le 110 imprese finaliste al premio Women Value Company realizzato da Intesa Sanpaolo con la Fondazione Marisa Bellisario.

Occasione anche per scattare una fotografia sullo stato dell'imprenditoria femminile nel nostro Paese, sintetizzato da Mauro Federzoni, direttore regionale Milano e Provincia di Intesa Sanpaolo. "Noi - ha detto ad askanews - abbiamo una fotografia che è assolutamente calzante con tutte le skill che sono richieste in questo mondo, che è un mondo in forte cambiamento, è un mondo di forte apertura all'esterno, e quando dico esterno mi riferisco anche ai mercati internazionali".

Durante l'evento Ilaria Sangalli, della Direzione Studi e Ricerche del gruppo bancario, ha presentato la ricerca "Capitale umano per accelerare la ripresa". "Un fenomeno, quello dell'imprenditoria femminile - ha spiegato - che è sì in minoranza dal punto di vista numerico, ma che è assolutamente al passo con le altre imprese dal punto di vista della struttura, delle strategie adottate e quant'altro".

Tra le criticità che permangono, il rapporto evidenzia però anche dei motivi concreti di ottimismo. "Perché esiste una correlazione positiva, che è stata stimata anche recentemente dalla Banca d'Italia - ha aggiunto Sangalli - tra quello che è un aumento del tasso di partecipazione femminile al mercato del lavoro e un incremento del Pil nazionale".

Mauro Federzoni ha poi parlato anche dell'impegno specifico in Intesa Sanpaolo per la valorizzazione dell'attività femminile. "All'interno della nostra Direzione regionale di Milano e Provincia - ha concluso - noi abbiamo circa il 60% di colleghe che lavorano con noi e già questo dovrebbe testimoniare quanto sia presente nella nostra azienda il tema della parità di genere e quanto sia importante il contributo che le nostre donne danno allo svolgimento dell'attività".

0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...