Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx NEWS

Iraq, reparti governative riconquistano l'universita' di Mosul

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
16 GENNAIO 2017

Mosul, Iraq (askanews) - Le forze irachene hanno riconquistato l'universita' di Mosul, sottraendola all'Isis, l'ultimo di una serie di successi nell'offensiva volta a riprendere il controllo della parte orientale della citta'.

La liberazione dell'ateneo s'inquadra nella piu' vasta avanzata delle forze irachene nella battaglia scattata lo scorso 17 ottobre allo scopo di ottenere la liberazione della capitale virtuale del cosiddetto Stato islamico, nell'Iraq settentrionale.

Le unita' dell'esercito schierate sul fronte orientale si sono ricongiunte con quelle a nord della citta', riprendendo il controllo del secondo ponte sul fiume Tigri, che divide Mosul.

Il campus dell'universita', una delle piu' grandi in Iraq, si trova a sulla sponda orientale del Tigri.

'Possiamo dichiarare che l'universita' e' stata liberata', ha annunciato Maan Saadi, generale delle forze di controterrorismo irachene.

'Abbiamo concluso la parte piu' difficile.

Siamo in grado di riprendere l'intera zona orientale entro i prossimi dieci giorni', ha aggiunto Saadi.

Secondo le forze irachene, l'85% della zona orientale di Mosul sarebbe stata riconquistata.

'Abbiamo completamente liberato l'universita' di Mosul dal controllo dei guerriglieri dello Stato islamico e ci stiamo dirigendo verso il quartiere di Andrus.

L'85% della citta' e' ormai sotto il nostro controllo' dichiara un capitano dei reparti di controterrorismo'.

Un sottufficiale delle stesse unita' spiega: 'Abbiamo cominciato a setacciare il campus universitario e i tunnel sotterranei eliminando un certo numero di terroristi dell'Isis.

Abbamo neutralizzato alcune autobomba ma potete vedere con i vostri occhi com'e' ridotta l'universita''.

Intanto la tv satellitare curda Rudaw denuncia l'esistenza di una grande ondata di profughi provenienti dalle zone appena liberate dai miliziani dell'Isis, in cerca di rifugio in zone piu' sicure.

Trend

guardali tutti

Curiosità

guardali tutti

Video più condivisi

  • OGGI
  • SETTIMANA
  • MESE
guardali tutti

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Caricamento contenuti...