VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
CURIOSITÀ 19 FEBBRAIO 2021

Jerusalema, la hit dell'estate bloccata dalla Warner Music

È stato uno dei tormentoni di quest’estate: bastava aprire qualsiasi social per trovare nella propria bacheca ballerini più o meno improvvisati che si lanciavano in quella che è stata chiamata “Jerusalema Challenge”. In molti si sono prestati a mimare la coreografia della canzone dell’artista sudafricano Master KG, uscita alla fine del 2019.

In questo periodo così unico e particolare, il brano dell’artista sudafricano ha saputo creare un vero e proprio senso di comunità in tutto il mondo, come poche altre cose hanno saputo fare. Il ritmo leggero e la voce suadente hanno saputo portare un po’ di allegria e di serenità nelle nostre case sparse in giro per il globo, facendoci sentire tutti più vicini in questo momento di estrema lontananza. In Germania, per esempio le forze dell’ordine, gli infermieri e i pompieri si sono cimentati in questa simpatica sfida, ottenendo milioni di visualizzazioni su YouTube. Ora però, il sogno potrebbe svanire.

Il cantante di Jerusalema e la Warner Music chiedono i diritti di licenza a chi usa il brano

La filiale tedesca della casa discografica Warner Music, che ha sotto contratto il cantante sudafricano Master KG, autore della hit, ha intenzione di chiedere i diritti di licenza a chi utilizza il brano impropriamente, cioè senza permesso. Molti utenti, infatti, hanno usato “Jerusalema” senza chiedere il consenso alla compagnia discografica.

Un portavoce della Warner Music ha specificato che questo non riguarda i privati cittadini residenti in Germania, Austria o Svizzera, ma concerne, invece, le istituzioni, soprattutto se il brano è stato utilizzato con scopo promozionale, come nel caso delle forze dell’ordine.

Secondo un articolo pubblicato sulla rivista tedesca Focus, il Ministero dell’Interno dello Stato della Renania settentrionale-Vestfalia ha già depositato le rivendicazioni per i dipartimenti di polizia partecipanti nello Stato, ma i fan non hanno reagito bene alla decisione della Warner Music.

Infatti, nonostante non siano ancora state aperte cause giudiziarie, in molti reputano senza cuore e fuori luogo la scelta dell’azienda. Legalmente, però, la Warner Music ha tutto il diritto di richiedere il canone di utilizzo, in quanto il brano è soggetto a copyright

 

8.830 visualizzazioni 12
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...