VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
SPORT 27 DICEMBRE 2022

Juve, fine di un'era

Dopo una riunione straordinaria l’intero consiglio di amministrazione bianconero si e’ dimesso: lasciano tra gli altri il presidente Andrea Agnelli e il suo vice Pavel Nedved. Resta al suo posto soltanto l’amministratore delegato Maurizio Arrivabene per gestire la transizione fino al 18 gennaio 2023. Il nuovo presidente della societa’ e’ Gianluca Ferrero, commercialista e amministratore di varie societa’. E’ stato scelto da Exor, la holding della famiglia Agnelli. Il passo di lato arriva dopo le contestazioni della procura di Torino e le criticita’ evidenziate dalla Consob su bilanci, plusvalenze sospette e stipendi dei calciatori. Nell’ultimo esercizio il passivo finanziario e’ arrivato a 253 milioni, dopo il rosso di 209 milioni del bilancio precedente. Prima di dimettersi, il cda ha nominato direttore generale Maurizio Scanavino, uomo di fiducia della famiglia Elkann e gia’ ad del gruppo editoriale Gedi. Agnelli lascia dopo 12 anni in cui la Juventus ha vinto 9 scudetti, 5 coppe italia

0
Chiudi
Caricamento contenuti...