Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx NOTIZIE

La Camera vota sì alla fiducia sul decreto sicurezza

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
27 NOVEMBRE 2018

Roma, 27 nov. (askanews) - La Camera dei Deputati ha approvato la fiducia posta sul "decreto Salvini" su sicurezza e immigrazione con 336 sì.

"Esprimo una enorme soddisfazione, non da ministro, ma da cittadino italiano. Il decreto sarà legge fra stasera e domani" ha detto il ministro dell'Interno Matteo Salvini, secondo cui il decreto "darà più tranquillità, ordine e regole nelle città italiane, mettendo all'ultimo posto le questioni sull'immigrazione".

Il testo prevede 39 articoli, suddivisi in 4 capitoli: misure che vanno dall abrogazione dell istituto del permesso di soggiorno per motivi umanitari, al restringimento dell azione degli Spar, dai trattenimenti più lunghi nei Cpr, Centri di permanenza per i rimpatri, a norme più severe per la concessione della cittadinanza, fino all estensione del taser (la pistola ad impulsi elettrici), dei Daspo nelle città e alle norme sulla lotta alle mafie.

Il decreto fortemente voluto da Salvini per sostenere le sue promesse elettorali di più sicurezza e meno immigrazione, al grido di "è finita la pacchia", è stato contestato da tutte le forze d'opposizione. Contestatissima anche la decisione di ricorrere al voto di fiducia per aggirare gli emendamenti e soprattutto i possibili franchi tiratori.

"Il governo chiede la quarta fiducia al Parlamento in un'Aula dove ha 352 deputati su 630" ha detto Emanuele Fiano, della presidenza del Gruppo Pd", e rivolgendosi al presidente della Camera, Roberto Fico, ha aggiunto "chinate il capo di fronte a palesi violazioni della Costituzione e permettete che si calpestino i diritti delle persone e si alimenti la discriminazione come finta medicina per la sicurezza".

Trend

guardali tutti

Curiosità

guardali tutti

Video più condivisi

  • OGGI
  • SETTIMANA
  • MESE
guardali tutti

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Caricamento contenuti...