VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
SALUTE 12 MARZO 2021

La dieta antiage per la bellezza della pelle

Avere la pelle elastica e compatta significa soprattutto apparire più giovani e freschi, un obiettivo importante da mantenere man mano che l’età avanza: alimentarsi in maniera corretta è di grande aiuto e tra i cibi più efficaci in questo senso c’è anche la carne, troppo spesso demonizzata.

 

 

I segni del tempo sono particolarmente evidenti sul nostro viso, ma colorito spento, rughe e mancanza di tonicità muscolare si possono combattere anche a tavola: se olio extravergine d’oliva, pesce, legumi, frutta secca, semi oleosi e vegetali di stagione forniscono antiossidanti e nutrienti indispensabili per la salute dell’epidermide, anche le proteine animali svolgono un compito fondamentale nel rallentarne l’invecchiamento.
Secondo la dott.ssa Elisabetta Bernardi, specialista in scienza dell’alimentazione e membro del board scientifico di Carni Sostenibili, l’apporto di vitamine A, B12, C, D ed E, di composti come acido linoleico, carnitina, taurina, glutatione, creatina e carnosina, uniti a omega-3 a catena lunga e al famoso coenzima Q10, conferiscono a carne e derivati un prezioso ruolo antiage.

 

 

Il tessuto epidermico ha bisogno di essere maggiormente nutrito rispetto ad altri organi, poiché ogni 3-5 settimane rinnova completamente la sua complessa struttura: ogni suo centimetro quadrato è costituito da 6 milioni di cellule e contiene 15 ghiandole sebacee, 100 ghiandole sudoripare e ben 5000 punti sensoriali e le proteine animali sono le uniche in grado di fornire la quota di amminoacidi indispensabili alla ricostruzione delle cellule della pelle, oltre a sali minerali come selenio, ferro e soprattutto zinco, indispensabile per ridurre le infiammazioni e favorire la guarigione di ferite e lesioni.
Preparare brodo di manzo o pollo lasciando sulla carne anche pelle e cartilagini fornisce un notevole apporto di acido ialuronico, molecola in grado di contribuire alla corretta idratazione, mentre il consumo di pesci grassi, alghe e frutti di mare fornisce omega-3 necessari per contrastare acne, arrossamenti e danni causati dai raggi solari.

 

 

Mai far mancare nella dieta quotidiana i cibi più ricchi di vitamina E, contenuta in frutta a guscio, olio d’oliva e semi oleosi, combinati con la frutta fresca, principale fonte di vitamina C, necessaria alla produzione di collagene.
Il consiglio della nutrizionista è quello di bere almeno 10 bicchieri d’acqua al giorno per mantenere un’idratazione costante e consumare 5 pasti con adeguate porzioni di cereali integrali, legumi, frutta e verdura, latticini e alimenti proteici animali e vegetali.

0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...