Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx SALUTE

La dieta di dicembre

04 DICEMBRE 2019 4.785 visualizzazioni

Ecco i menù intelligenti per festeggiare senza dire addio al punto vita

 

La dieta di dicembre

 

Assaggiare un po’ di tutto, senza lasciarsi andare troppo. Parola di Corrado Pierantoni, medico specialista in endocrinologia e malattie del ricambio e nutrizionista di Lanciano.

Ma come destreggiarsi tra panettoni, antipasti, brindisi e cenoni? Il consiglio, per dicembre, è di seguire una dieta a base verdure crude poco fibrose per evitare gonfiori addominali, prediligere le proteine ai carboidrati (dando preferenza a pesce, carne magra e uova), e bere bevande del benessere durante la giornata. Rimediare alle scorpacciate saltando i pasti? Sbagliatissimo! Ecco i consigli per un Natale a prova di bilancia

 

Verdure a volontà

 

Aggiungetele ad ogni pasto: sì a insalata tenera che non causa meteorismo. Via liberà anche a zucca, zucchine, asparagi, cuori di carciofo, carote, finocchi, germogli di soia e rape rosse. Verdure a foglia dura? Solo se passate!

 

Proteine nobili

 

Carne, pesce e uova sono alleati indispensabili. Occhio però a non portare in tavola carni troppo grasse. Sì, quindi, a vitello, manzo magro, coniglio, agnello, pollo e tacchino. Consigliate anche le uova, fino a 4 a settimana: una frittata con 2 albumi e 1 tuorlo garantisce senso di sazietà senza gonfiare la pancia.

 

Carboidrati con moderazione

 

Limitate la pasta a un giorno a settimana. Il pane, invece, può essere consumato anche tutti i giorni, preferibilmente tostato, a patto che in tavola non ci siano altri carboidrati. Sì a cereali integrali e legumi.

 

Bevande del benessere

 

Cominciate la vostra giornata con un bicchiere di acqua tiepida aromatizzata con mezzo limone spremuto; l’effetto dimagrante, alcalinizzante, reidratante e depurativo è assicurato! Durante la giornata, poi, assumente tè verde o tisane detox. Finocchio e mente? Ottima scelta!

 

Formaggi & Co.

 

Non potete fare a meno dei latticini? Predilige formaggi freschi e molli. Sì quindi a robiola, stracchino, mozzarella, ricotta e primo sale.

Trend

guardali tutti

Video più condivisi

  • OGGI
  • SETTIMANA
  • MESE
guardali tutti

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Caricamento contenuti...