VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
SALUTE 20 MAGGIO 2022

La dieta per il corpo a mela

Sì a pesce, tè e caffè. Da limitare, invece, latte, formaggi e alimenti troppo zuccherini. Ecco la dieta per chi ha il corpoa mela”.

 

 

Punto vita quasi assente e adipe localizzato prevalentemente nella parte centrale del corpo? Niente paura, arriva in soccorso il piano alimentare messo a punto dal dott. Fausto Aufiero, medico chirurgo e nutrizionista esperto in bioterapia nutrizionale. I menù proposti vedono una grande presenza di pesce, alimento utile per attivare il metabolismo rallentato e per stimolare la tiroide. Il pesce viene proposto in tutte le forme, anche fritto per una stimolazione diretta del fegato.

 

 

Risulta invece scarsamente efficace il pesce lesso, privato con la bollitura di parte dello iodio e del fosforo. Sì alle verdure contenenti iodio, come le crucifere: passatele a crudo in aglio e olio evo oppure consumatele in pastella o fritte dorate, per non perdere i nutrienti. Il dott. Aufiero suggerisce di assumere o caffè (in quantità ovviamente moderate) per sfruttare il loro stimolo neurologico e di inserire nella dieta limoni e pompelmi, veri eccitanti cellulari. Al contrario, è bene limitare latte e formaggi. Associate poi gli alimenti in modo da non provocare un’eccessiva secrezione di insulina; ciò contribuirebbe ad aumentare il sovrappeso e a favorire l’evoluzione verso forme di diabete dismetabolico. In ogni caso, prima di apportare modifiche alimentari, consultate il medico di fiducia.

 

 

A cura di Luana Trumino, editor specializzata in salute&benessere

https://dilei.it/esperti/luana-trumino

 

0
Chiudi
Caricamento contenuti...