VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
VIRALI 01 APRILE 2021

La gallina cova dei gattini: il tenero video è virale su TikTok

Una gallina si è messa a covare tre gattini intimiditi. La scoperta è stata fatta da Goran A. Surchi agricoltore di Erbil, nel Kurdistan Iracheno. L’uomo ha sentito dei miagolii provenire dal suo pollaio ed è andato a controllare pensando di trovare dei felini nel tentativo di aggredire le sue galline. Poi la tenera scoperta. Sentendo che i miagolii venivano da sotto una chioccia ha alzato le piume dell’animale e ha trovato tre mici piccoli e impauriti. Il video è poi stato pubblicato su TikTok ed è diventato virale con oltre 300mila visualizzazioni. L’agricoltore ha poi spiegato che probabilmente la madre dei cuccioli è morta annegata e i tre hanno trovato riparo dalla gallina che ha iniziato ad accudirli a modo suo. “Ho deciso di lasciarli stare così, finché la gallina li vorrà svezzare”, ha detto Goran A. Surchi.

L’istinto materno delle galline

In natura capita spesso che specie diverse si prendano cura dei piccoli rimasti orfani. Spesso capita di vedere gatte che allattano cuccioli di cane o viceversa, ma è più raro trovare manifestazioni di solidarietà tra galline e mici. Eppure l’istinto “materno” delle galline è del tutto normale ed è un fattore ormonale. L’ormone che causa nella donna l’ovulazione e la produzione di latte è lo stesso che attiva nella gallina l’istinto di covare, bloccando contestualmente la deposizione: la prolattina. Le chiocce, come tutte le madri, proverebbero quindi un certo grado di empatia verso i propri piccoli e, in caso di difficoltà, verso i cuccioli abbandonati. Questo potrebbe spiegare il comportamento protettivo della gallina di Goran A. Surchi nei confronti dei gattini rimasti orfani. Ogni chioccia dovrebbe avere il proprio spazio privato per la cova, ossia un luogo tranquillo, sicuro dai predatori e appartato rispetto al resto del gruppo. L’ideale è un posto accogliente e ombreggiato per il nido, una mangiatoia e un abbeveratoio. Solitamente dopo tre settimane i pulcini dovrebbero nascere e l’animale li terrà al caldo mostrando loro dove si trova il cibo e l’acqua e proteggendoli dagli estranei. Questo stesso comportamento è stato adottato anche dall’esemplare del pollaio di Erbil che ha ormai deciso di prendersi cura dei mici almeno fino a quando non saranno in grado di difendersi da soli.

21.497 visualizzazioni 1
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...