VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
SALUTE 20 MAGGIO 2022

La lente a contatto che cura il glaucoma

Grazie ad uno studio cinese, per curare il glaucoma ci si potrà affidare a lenti a contatto intelligenti.

 

 

Queste lenti speciali monitorano la pressione intraoculare – spesso alla base dei danni ai nervi ottici – e somministrano di conseguenza i medicinali necessari. L’invenzione è frutto del lavoro di ricerca della Sun Yat-sen University di Guangzhou, in Cina. Le lenti a contatto teranostiche (ovvero dotate di capacità diagnostica e terapeutica) potrebbero davvero rivoluzionare la qualità della vita dei quasi 80 milioni di soggetti affetti dalla patologia.

 

 

Come spiegano gli specialisti, la pressione interna all’occhio non ha un andamento regolare nel corso della giornata. Per questo occorre un monitoraggio costante delle condizioni dei pazienti, in modo tale da adeguare la terapia ad hoc. I nuovi dispositivi sono simili alle normali lenti a contatto, ma contengono un sensore che permette di monitorare la pressione. Quando questa supera il livello massimo stabilito, entra in gioco un circuito ad alimentazione wi-fi per la somministrazione dei medicinali. Il prototipo ha dato risultati promettenti sugli animali. Se la futura sperimentazione clinica confermerà il potenziale, gli scienziati non si fermeranno qui: si potrebbe trovare rimedio a moltissime altre patologie oculari. È  il caso di dirlo: staremo a vedere.

 

 

Fonte: Nature Communication

0
Chiudi
Caricamento contenuti...