VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
CURIOSITÀ 09 GIUGNO 2022

La malattia di Papa Francesco (che fa tremare la Chiesa)

Le condizioni di salute di Papa Francesco spaventano la Chiesa: dopo Ratzinger, potremmo assistere a nuove dimissioni in Vaticano. Scopriamo cosa sta succedendo a San Pietro e quale malattia sta mettendo alla prova l’amatissimo Bergoglio.

Papa Francesco è inamovibile: nessuna intenzione di sottoporsi ad un intervento chirurgico per risolvere la gonalgia che da mesi affligge il suo ginocchio destro, rendendo complicate anche le azioni quotidiane più semplici, come camminare e genuflettersi.

In linea generale, la gonalgia è dovuta ad una alterazione - per uso ed età - della normale biomeccanica degli elementi articolari del ginocchio, alterazione che può acutizzarsi a causa dell’artrosi.

L’articolazione del ginocchio è formata dall’incontro di femore, tibia e rotula; quindi, appare evidente quanto sia delicata anche per via del fatto che ognuno degli elementi interessati - dai legamenti ai menischi, dalle cartilagini alle rotule - può essere minato da processi patologici.

La cura prevede antinfiammatori, corticosteroidi, infiltrazioni locali e fisioterapia. In presenza di trauma importante, invece, può rendersi necessaria un’operazione chirurgica.

Ma Papa Francesco, nonostante il dolore, non ci sta: sotto i ferri proprio non ci vuole andare. Una sua battuta all’assemblea generale elettiva della Conferenza episcopale italiana sta facendo tremare il Colonnato di San Pietro e il mondo tutto: “Piuttosto che sottopormi ad intervento mi dimetto”, queste le parole incriminate e al sapore di dimissioni.

Ad oggi nessuna ufficialità anche se i segnali di un ipotetico addio potrebbero anche esserci, come la visita alla tomba di Papa Celestino V - pontefice che il 13 dicembre 1294 scelse di togliersi la papalina -, la convocazione di un concistoro per il 27 agosto prossimo e la nomina di 21 nuovi cardinali, 16 dei quali al di sotto degli 80 anni.

Papa Francesco, anche in questo caso, sarebbe un religioso apripista, non solo per lo stile controcorrente e accogliente: se si dimettesse ci troveremmo a vivere una situazione senza precedenti, ovvero con due papi emeriti ed un nuovo pontefice.

69.212 visualizzazioni 70
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...