Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx NEWS

La messa in sicurezza della basilica di San Benedetto a Norcia

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
23 DICEMBRE 2016

Norcia (askanews) - Continuano gli interventi di ricostruzione e di messa in sicurezza degli edifici e delle chiese da parte dei vigili del fuoco nelle zone del Centro Italia colpite dal sisma del 26 agosto e da quello del 30 ottobre.

Tra le operazioni piu' delicate, quella sulla facciata della Basilica di San Benedetto a Norcia, rimasta miracolosamente in piedi come una 'vela' dopo le scosse.

E' stata montata una grande struttura in tubi alta 18 metri.

L'ingegnere Luca Nassi, dei vigili del fuoco.

'Il varo di questa struttura e' stata una cosa complessa con una serie di criticita', perche' ci avvicinavamo moltissimo alla facciata della chiesa e dovevamo ruotare tutta la struttura a mano per renderla complanare e poterla avvicinare e appoggiare alla chiesa.

Ora viene fissata a terra, ci saranno una serie di zavorre che saranno ancorate attraverso delle fasce che si collegheranno alle fondazioni in calcestruzzo realizzate nelle settimane scorse, poi verranno posizionati dei blocchi sui due lati'.

Un intervento propedeutico alle altre fasi della messa in sicurezza relative al campanile, all'abside e al transetto, con la salvaguardia delle macerie, ancora all'interno dell'edificio.

Intanto e' stato riaperto anche il centro storico di Norcia, rimasto per due mesi zona rossa inaccessibile.

Trend

guardali tutti

Consigli

guardali tutti

Video più condivisi

  • OGGI
  • SETTIMANA
  • MESE
guardali tutti

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Caricamento contenuti...