Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx EMOZIONI

La miracolosa storia di Lynlee, la bambina "nata" due volte

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
14 MAGGIO 2020 9.047 visualizzazioni

Oggi Lynlee è viva e sta bene. A salvarla sono stati i medici del Children’s Hospital in Texas, con un’operazione di chirurgia fetale ai confini della realtà.

 

Tutto comincia quando Margaret, già mamma di quattro bambini e nuovamente incinta, si reca in ospedale per un controllo di routine. La ginecologa, attraverso l’ecografia, scopre che la piccola ha un tumore; per la futura mamma è un vero pugno nello stomaco. C’è anche chi le consiglia di abortire, ma al Children’s Hospital, a quanto pare, sono attrezzati per i miracoli.

 

Il team del dottor Darrel Cass decide infatti di effettuare un’operazione ai limiti della fantascienza: toglierla dal grembo materno, operarla, e riposizionarla nell’utero per farla nascere in un secondo tempo.

 

Lynlee viene estratta dall’utero a 23 settimane e cinque giorni per la rimozione del tumore. Sono attimi di vero panico: il feto, sospeso nell’aria, vede arrestare il suo battito cardiaco  ma, una volta operato, viene prontamente riposizionato all’interno della madre.

 

Manovre delicate e di assoluta precisione, che non hanno però infranto il nuovo desiderio di maternità di Margaret. Lynlee infatti nasce con un cesareo e, rivenuta al mondo, viene sottoposta ad una seconda operazione per rimuovere i frammenti del tumore.

 

Un vero e proprio miracolo della scienza. Dopo qualche settimana in terapia intensiva la piccola lascia l’ospedale e, finalmente guarita, raggiunge finalmente le braccia della sua mamma coraggio.

Trend

guardali tutti

Buono a sapersi

guardali tutti

Video più condivisi

  • OGGI
  • SETTIMANA
  • MESE
guardali tutti

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Caricamento contenuti...