VIDEO
Cerca video
Seguici su Installa app Contatti
CUCINA 09 APRILE 2020

La pastiera napoletana, cinque errori da non fare mai

Roma, 18 dic. (askanews) -

IOL - La pastiera napoletana, cinque errori da non fare mai

Si usano strutto e ricotta di pecora, no a compromessi

PASTIERA

NAPOLETANA

UN DOLCE

NAPOLETANO DI GRANDE TRADIZIONE, IMMANCABILE (A PASQUA)

NON È DIFFICILE DA FARE MA SI DEVE SEGUIRE LA (RICETTA)

INTANTO

MAI ESITARE TRA (STRUTTO E BURRO)

LA RICETTA ORIGINALE NON HA DUBBI: (SERVE LO STRUTTO)

ANCORA

È FONDAMENTALE USARE LA (RICOTTA DI PECORA)

OVVIAMENTE (FRESCA) E NON CONFEZIONATA

IL GRANO

DOVREBBE ESSERE (CRUDO) E LESSATO CON LUNGO PROCEDIMENTO

MA ORMAI IL GRANO (GIÀ COTTO) È STATO SDOGANATO

LA COTTURA

LUNGA E LENTA, PERCHÉ LA PASTIERA DEVE RESTARE (CREMOSA)

E VA MANGIATA DOPO ALMENO (2 GIORNI DI RIPOSO)

IL GUSTO

È PARADISIACO

6.783 visualizzazioni 7
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...