Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx NEWS

L'acqua scarseggia e a Damasco torna di moda l'hammam

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
09 GENNAIO 2017

Damasco (askanews) - Da settimane l'acqua scarseggia a Damasco.

A causa dei combattimenti nell'area di Wadi Barada che e' in mano ai ribelli, a 15 chilometri dalla capitale siriana, e' bloccato il principale snodo di approvvigionamento dell'acqua.

Il taglio o la riduzione dell'acqua riguarda il 70 per cento della popolazione di Damasco.

Per questo sono tornati di moda gli hammam dotati di pozzi privati.

Quello di Al-Malik al-Zahir, fondato nel 985 dopo Cristo, sta vivendo una nuova primavera.

Qui la gente si lava, fuma il nargile' e chiacchiera con gli altri avventori, mentre viene servita frutta fresca.

'L'ultima volta che sono venuto qui e' stato 12 anni fa per il mio matrimonio - ricorda Habib Issa - Se avessi l'acqua non verrei qui'.

'Per lavarmi uso delle bottiglie - spiega Anwar - riempio in continuazione bottiglie al parco o ovunque trovo acqua.

A casa arriva una volta alla settimana, non e' molto.

Dieci anni fa venivo qui per rilassarmi, oggi invece sono all'hammam per lavarmi'.

Dal 20 dicembre, le truppe del regime e gli alleati dell'organizzazione sciita libanese Hezbollah portano avantiun'offensiva per cacciare i ribelli da Wadi Barada e riconquistare le principali fonti di approvvigionamento idrico della capitale.

Intanto i cittadini di Damasco hanno riscoperto la tradizione dei bagni pubblici.

Una tradizione che unisce tanti paesi del Medio Oriente, dalla Turchia alla Siria.

Trend

guardali tutti

Curiosità

guardali tutti

Video più condivisi

  • OGGI
  • SETTIMANA
  • MESE
guardali tutti

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Caricamento contenuti...